mercoledì 26 marzo 2014

Le bananine


 Eccoci con un altro dolcetto!
Avete mai mangiato le bananine? Io le trovo buonissime! 
Le mangiavo sempre  quando andavo a trovare una mia cara amica di università ad Avezzano, ma non ho mai capito bene se rappresentino un dolcetto tipico di qualla zona o meno, anche perchè c'è chi sostiene che siano tipicamente abruzzesi. Ma qualche dubbio al riguardo mi resta visto che dalle mie parti si conoscono poco.
Aldilà di tutto questo, le bananine sono proprio buone, così morbide, farcite e profumate! Si sciolgono letteralmente in bocca! ...e ve lo dice una che non stravede per i dolci alla banana! Il segreto è cercare il giusto equilibrio nell'uso del liquore alla banana: il gusto dev'essere delicato, appena percepibile nella crema al burro e non invadente nella bagna. Io non avevo il liquore e ho comprato una bagna analcolica alla banana che va comunque diluita in acqua.


Per quanto riguarda la preparazione si procede come per le peschette: si bagnano i biscottini, si farciscono e si passano nello zucchero. Certo, dovrete rendere in qualche modo i vostri biscottini simili a delle banane, a meno che non abbiate qualche stampino con questa forma, ma non è complicato. Nella peggiore delle ipotesi sembreranno delle lunette come le mie! :)


Bananine
Ingredienti per circa 30 bananine 

per il biscotto
380 g di farina
2 uova
150 g di zucchero
100 g di burro
1/2 bustina di lievito
scorza grattugiata di 1/2 limone

per la bagna
100 g di liquore (o sciroppo analcolico) alla banana
250 g di acqua

per la farcia
70 g di burro
2 uova piccole
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di maizena
1/2 bacca di vaniglia (o intera se senza semini)
240 g di latte
qualche goccia di liquore o sciroppo alla banana

inoltre zucchero semolato per rifinire


Procedimento
Innanzi tutto facciamo la crema pasticcera: sbattiamo uova e zucchero, uniamo lamaizena e il latte e trasferiamo sul fuoco con la bacca di vaniglia e lascimo addensare mescolando continuamente. Deve risultare abbastanza densa. Facciamo raffreddare la crema coperta da pellicola a contatto e a questa crema (tranne una tazzina che ho mangiato col cucchiaino ;) uniamo il burro precedentemente lavorato con le fruste e qualche goccia di aroma puro di banana, lasciando comunque il gusto molto delicato.
A questo punto impastiamo tutti gli ingredienti del biscotto, come quando facciamo la frolla. Di farina potrebbe volercene poca di pià, a seconda della grandezza delle uova, ma cerchiamo di mantenere l'impasto più morbido possibile! Lo stendiamo col matterello e con un coppapasta rotondo ricaviamo dei dischetti, li tagliamo a metà e cerchiamo di attribuire ad ogni metà la forma di banana. Trasferiamo su placca da forno e inforniamo a 180° per circa 15 minuti.
prepariamo la bagna: mescoliamo acqua e liquore (o sciroppo), ma ci regoliamo anche in base ai nostri gusti e all'intensità del gusto di banana del liquore in nostro possesso, insomma, il tutto deve risultare delicato. Intingiamo i biscotti nella bagna per pochi secondi (devono essere umidi fino all'interno ma non si devono spappolare!) quando sono ancora tiepidi e li farciamo subito, accoppiandoli a 2 a 2. Li passiamo nello zucchero semolato e li adagiamo sui pirottini.



54 commenti :

  1. Non le avevo mai viste, nè sentite dire le bananine! Ma sono bellissime e sicuramente molto buone!

    RispondiElimina
  2. Io questa te la rubo li devo fare al più presto li vedo spesso nella vetrina del bar nella mia via;) complimenti per le belle foto ☺️

    RispondiElimina
  3. nenach'io mai viste e sentite ma ci credo che sono deliziose...me le segno e provero' a farle una volta! complimenti cara

    RispondiElimina
  4. Mai mangiate ma sembrano buonissime.
    Baci

    RispondiElimina
  5. Questi dolci sono da favolaaaaaa, posso solo immaginarne la bontà!!!
    Bravissima la mia Emanuela!!!!!
    Un abbraccio strettissimo e tanti tanti baci!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Buone e carinissime le tue bananine... complimenti =)
    Vale

    RispondiElimina
  7. Oddio le bananineeee!Pur non essendo della mia zona le mangiavo sempre da piccola, chissà dove le prendevano i miei nonni, ora in pasticceria non le trovo piu :( potrei rimediare facendole da me..le adoro!ciao ciao

    RispondiElimina
  8. Mai assaggiate ma se si azzecca l'equilibrio dell'aroma come giustamente dici tu devono essere buonissime!
    Io mangiavo dei cioccolatini ripieni alla banana che mi facevano impazzire, quindi penso apprezzerei molto i tuoi biscottini :)
    Baci baci!

    RispondiElimina
  9. Oh che bontà sono queste bananine...mai mangiate, ma le devo assolutamente provare!!!

    RispondiElimina
  10. Ma che simpatiche!! Neanch'io le conoscevo...però, pensandoci, come idea sono molto simili alle peschette, quindi è possibile che siano abruzzesi! Comunque siano le origini, sono favolose e sicuramente da rifare! :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  11. non le avevo mai sentite ma sono spaziali x me che adoro la banana!!!

    RispondiElimina
  12. Ma dai ! Non le ho mai viste ! Che carine che sono...e chissà che buone !
    Bacione :*

    RispondiElimina
  13. qui nella mia zona si conoscono,anch'io le ho fatte varie volte.Mio marito mi ha fatto lo stampino apposta. ti metto il link http://tittina.wordpress.com/2009/01/10/banane-dolci/ buona giornata Tittina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stampino a forma di banana???? Lo ha fatto lui???? Che bravo!!! :)

      Elimina
    2. tu le farcisci col cioccolato bianco alle nocciole (buono!) io invece ho fatto un po' a occhio questa crema al burro pure buona! :)

      Elimina
  14. não conhecia mas ficaram tão bonitos e gulosos.

    beijos

    RispondiElimina
  15. Ho ancora gli occhi che mi brillano!Son rimasti fissi a guardare prima la focaccia e non ti dico la fame,poi quella ciambella così soave,della colomba che ne parliamo a far,sembra un gran successo e di questi bananini che vogliamo dire?Non li ho mai visti...ora andrò alla ricerca del liquore,oltre a tutti gli ingredienti per ripetere queste meraviglie!Emanuela sei bravissima,adoro le tue ricette e lo dico col cuore!Un bacione tesoro!

    RispondiElimina
  16. Manu non so se siano tipiche del nostro Abruzzo, ma ricordo che mamma faceva sempre pesche, banane e anche limoni se non ricordo male :)
    Credo di non mangiarle più da molti anni sai?
    Questo è un altro motivo per cui amo passare da te, perché mi sento a casa!
    Un bacio bella :*

    RispondiElimina
  17. Non le conoscevo queste piccole delizie, ma quanto belle sono? E soprattutto quanto buone saranno????? Mi ispirano da morire! Baci

    RispondiElimina
  18. Pur essendo abruzzese non le avevo mai sentite prima. Sembrano la versione “bananosa” delle pesche dolci :D! Mi ispirano un sacco, sono così carine con quella forma a mezza luna. Salvo la ricetta. Un bacio, buon pomeriggio

    RispondiElimina
  19. Mi cogli impreparata!!!!! Mi ispirano tantissimo. Pensa te che nn le avrei mai inzuppate da calde...

    RispondiElimina
  20. un gran bel dolce per il pomeriggio

    RispondiElimina
  21. Ciao Emanuela, è sempre un piacere venire a trovarti!! Le conosco benissimo le "bananine", sono sempre presenti sulle nostre tavole nelle ricorrenze importanti!! Io vivo a 10 chilometri da Avezzano e posso dirti a ragion veduta, che sono dei dolcetti tradizionali e apprezzatissimi!! Mi farebbe tantissimo piacere incontrarti di persona, magari la prossima volta che verrai ad Avezzano...che ne dici? Ovviamente, le tue bananine sono perfette!! Un abbraccio forte cara e a presto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, vedi....quindi è vero che sono tipiche della tua zona!
      Farebbe molto piacere anche a me conoscerti, cara Mary! Sono certa che avremo modo di organizzarci! ;)
      Un abbraccio e grazie!

      Elimina
  22. Non le conoscevo, ma dall'aspetto e dalla lettura della ricetta devono essere deliziose.

    RispondiElimina
  23. Ringrazio tutti per le visite e i commenti gentilissimi! Grazie!
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  24. woww! che bei dolcetti! Io non li conoscevo prima d'ora e ricordo di non averlo mai mangiato in Abruzzo, pero' devo dire che dalle foto l'impasto non mi e' nuovo...probabilmente ho mangiato dei dolcetti simili ma non alla banana!! complimenti sempre bravissima!!!

    RispondiElimina
  25. Cara Emanuela , le banane le conosco anch'io, anzi non è detto che non le trovi anche da me in futuro :) ! Non so dire neppure io di quale zona dell'Abruzzo sono tipiche ma ricordo che le faceva la mamma della mia più cara amica d'infanzia proprio insieme alle pesche ad ogni ricorrenza importante! E che buone! Le tue sono bellissime, anche a forma di mezze lune :) Bravissima !

    RispondiElimina
  26. davvero carine, devono essere una delizia per i bimbi e non solo..................

    RispondiElimina
  27. queste le devo provare,scommetto che i miei cuccioli ne andranno matti!!

    RispondiElimina
  28. troppo carine, cerco il liquore e poi le faccio anche io, grazie Emanuela, un abbraccio

    RispondiElimina
  29. Emanuela, sono veramente splendide!!! E' una ricetta che non ho mai sentito e visti i risultati, dovrò provarla!!!
    Buona serata cara amica<3

    RispondiElimina
  30. Devo provarle, non le ho mai mangiate, non amo troppo la banana, troppo dolce ma dopo i suggerimenti che hai dato, ci provo! il nome e l'aspetto sono ottimi!

    RispondiElimina
  31. TI assicuro Manu che mi hai davvero conquistata con queste lunette-bananine!!! Non le ho mai assaggiate ma le devo assolutamente fare..ho giusto il liquore di banana portato dalle Canarie che attendeva la sua degna fine :-D
    Grazie e buona serata <3

    RispondiElimina
  32. non conoscevo questo dolcetto, ma mi attirano molto, devo assaggiarle!!

    RispondiElimina
  33. Immagino quanto siano profumate e buonissime queste bananine, a me il gusto banana piace molto quindi le gradirei sicuramente!!! Bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  34. Oddio che carine!!!! Voglio troppo assaggiarle!! Mai sentite nè viste prima del tuo post... ora devo provarle!

    RispondiElimina
  35. Letto e salvato la ricetta!
    Bagna alla banana sarai mia! ;)

    RispondiElimina
  36. Mai , mai sentito di un dolcetto così, deve essere buonissimo! Grazie Emanuela , sono carinissimi :*

    RispondiElimina
  37. Oddio che carine...bravaaaa!!!!!!!!:-))
    Baci bella

    RispondiElimina
  38. ma guarda tu! non avevo mai sentito parlare delle bananine!! Mi sembrano meravigliose e non importa se hanno l'aspetto di mezzaluna, quanto mi piacciono!!!! Brava Emanuela!!!

    RispondiElimina
  39. Ema, che belli questi biscottini, devono essere buonissimi. Mi piace l'idea di bagnarli e arrotorarli nello zucchero. Li salvo subito!! Bacioni

    RispondiElimina
  40. Visto che non amo la frutta ed in modo particolare le banane, farò una variante creando delle bananine al cioccolato. Non credo però che saranno buone come le tue. Un caro saluto.

    RispondiElimina
  41. Non conoscevo il liquore alla banana e nemmeno le bananine finite.
    Una ricetta rileva due mancanze.. andiamo bene!
    eh eh eh
    :-)

    RispondiElimina
  42. Ma che interessante l'idea del liquore alla banana! Non lo conoscevo! Dovrò cercarlo perchè adoro la banana nei dolci, mi piace anche solo il profumo! Ok, mi segno la ricetta delle tue bananine :P
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  43. sembrano buonissime! Una ricetta senza dubbio - to do -!!! Baci !

    RispondiElimina
  44. Incredibile, abbiamo lo stesso identico piatto! :-) ecco, se ora su questo si materializzassero alcune di queste bananine non ci dispiacerebbe affatto

    RispondiElimina
  45. Liquore o bagna alla banana? E dove si trova? Non l'ho mai visto ... belli questi dolcetti, mi garbano di brutto! Brava tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Terry! Puoi cercare in quei negozi specializzati in prodotti per la preparazione dei dolci! Io ho trovato la bagna analcolica in un negozio per bambini che cura anche un piccolo settore di oggetti e prodotti per l'organizzazione di feste!
      Un bacione cara!

      Elimina
  46. se ti vedesse mia suocera che hai svelato una ricetta da lei gelosamente custodita (non l'ha data nemmeno ai parenti più stretti) ... penso ti ucciderebbe :)
    sono dei dolcetti strepitosi, mi hai fatto venire una voglia....

    RispondiElimina