lunedì 22 aprile 2013

Mini-pies con fragole e ricotta


Buongiorno a tutti!
Avete trascorso una bella domenica?
La mia è stata abbastanza stancante perchè, come dice mio marito, l'ho passata in modalità "elettrodomestico"!
Si, effettivamente ho fatto un po' di pulizie...nei prossimi giorni sarò lontana da casa e quando parto mi piace lasciare tutto perfettamente in ordine: è una sorta di fissazione che ho ereditato da mia madre...
Succede anche a voi di essere assalite da un'ansia di ordine e perfezionismo prima di allontanarvi? 
I pavimenti devono essere lucidi, i panni tutti lavati e stirati...ogni cosa al suo posto!
E così mi sono giocata la domenica! 
Eh, ormai che ci possiamo fare?!
Vi avevo anticipato ieri che questa settimana è prevista una trasferta semi-lavorativa.
...Semi nel senso che mio marito va fuori per lavoro e io non posso proprio fare a meno di accompagnarlo, visto che la destinazione è Londra!
Ci torno sempre con molto piacere!


Vi lascio però in dolce compagnia: siamo nel pieno della stagione delle fragole e una piccola "strawberries pie" è proprio quello che ci vuole per coccolarsi e godere appieno del profumo di questo frutto delizioso, colorato e allegro!
Ma si! Prima di partire per Londra un dolcetto in stile anglosassone direi proprio che ci sta tutto!
...non senza un tocco italiano e personale però! ...Perchè ho voluto esagerare e tra la frolla e le fragole ci ho messo uno strato di crema di ricotta!
La pasta è un po' rustica perchè ho adoperato lo zucchero di canna; è poco dolce e sufficientemente burrosa per alimentare qualche senso di colpa in vista della fatidica e ormai prossima prova "costume".
Ma ora non pensiamoci! 
Vi lascio piuttosto alla ricetta e...mi raccomando, aspettatemi! 
Torno presto!!!


Mini-pies con fragole e ricotta
Ingredienti  
per 3 stampini da 10 cm di diametro o 1 da 30 cm

per la pasta
200 g di farina 00
125 g di burro freddo
3 cucchiai di zucchero di canna
1 uovo medio
1 pizzico di sale

per il ripieno
300 g di fragole
150 g di ricotta 
il succo di 2 spicchi di limone
4 cucchiai di zucchero
cannella in polvere
 

Procedimento
Prepariamo la pasta disponendo la farina a fontana con 3 cucchiai di zucchero di canna e al centro il burro ben freddo a dadini. Cominciamo a far assorbire il burro dalla farina, lavorando con la punta delle dita fino ad ottenere delle briciolone, a questo punto aggiungiamo l'uovo sbattuto e il pizzico di sale. Lavoriamo velocemente il tutto fino ad ottenere  un panetto che lasceremo riposare in frigo, avvolto con della pellicola.
Laviamo bene le fragole, le riduciamo in quarti e le condiamo con 2 cucchiai di zucchero, il succo del limone e la cannella e le lasciamo macerare per una ventina di minuti.
Riprendiamo l'impasto, lo stendiamo e lo suddividiamo nei tre stampini: disponiamo in ogni pie la ricotta lavorata a crema con 2 cucchiai di zucchero e la macedonia di fragole.
Con i ritagli di pasta otteniamo la classica griglia o altre forme da disporre nella parte superiore delle tortine e infine inforniamo a 200° per circa 20/25 minuti.
 
Note
 - Nella preparazione di queste tortine ho proceduto molto ad occhio e a gusto personale, soprattutto per quanto riguarda il quantitativo di zucchero. Per questo potrete aggiungerne dell'altro, sia alle fragole che alla ricotta, se dovesse sembrarvi poco.
 - Se decidete di omettere la ricotta nel ripieno potete accompagnare le pies con del gelato alla vaniglia o una crema inglese, sempre alla vaniglia! Che bontà!!!



61 commenti :

  1. Ti aspetterò a braccia aperte cara Emanuela
    anche per poter accogliere questa meraviglia di dolcetto davvero invitante ahahah
    Fai un buon viaggio!!!!!!!!!!!1
    e siiiiiiii anch'io quando parto ho la fissa di lasciare tutto sistemato
    penso che sia una tristezza tornare in una casa in disordine...Certo la Domenica è andata ma tu adesso concentrati sulla vacanza e sorridi
    Lo farò anch'io
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. allora intanto complimentissimi per le foto.. sono meravigliose!
    e poi la ricetta.. io amo alla follia i dolci con la ricotta.. non so hanno qualcosa che mi conquista! Buona Londra, io ci sono appena stata :)
    un bacio

    RispondiElimina
  3. Cara Manu, la modalità "elettrodomestico" mi ha fatto proprio sorridere e quella in cui mi trasformo io soprattutto il lunedì che è sempre il mio day off.. ma oggi il tempo è cosi grigio e tetro, per non parlare della pioggia, che di certo sarà una modalità un tantino in "stand by" ah ahah
    Quindi ci lasci per un po'? Spero non tantissimo anche se Londra è magnifica, nonostante il suo perenne grigiume..sono stata lì quasi un anno fa e pensa.. anch'io per motivi di lavoro del mio maritino!
    Ieri ho preso un cesto di fragole, peccato averne mangiato ormai più della metà con la panna, avrei rifatto subito le tue tortine.. sarà per la prossima!
    Allora buon soggiorno londinese, spero potrai rilassarti un po', non guasta mai ;)

    RispondiElimina
  4. Sai che mi passavano per la testa delle mini-pies molto simili? Sono deliziose le tue, oltre che bellissime! Buon viaggio carissima :)

    RispondiElimina
  5. anche a me capita che prima di partire devo lasciare tutto perfettamente in ordine anche perche' quando si torna poi ci son sepre tante cose da fare lo stesso!!!
    certo che ci lasci questi dolcetti davvero golosi e stupendi!!!
    a Londra ci sono stata due volte e mi piace sempre!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  6. Tesoro ma che meraviglia sono queste?!?!?!?
    E poi Londra. Che invidia!
    Io sono appena tornata da Barcellona ma Londra è la mia preferita da sempre.
    Bacini a te

    RispondiElimina
  7. Io sono stata alle prese con il cambio dell'armadio...ma sono davvero soddisfatta del lavoro fatto :)
    meravigliose le tue mini pies..ricotta & fragole..che meraviglia ! Ti abbraccio e ti auguro una buona giornata :)

    RispondiElimina
  8. Come darti torte, vuoi mettere poi quando torni dalle vacanze trovare la casa tutta un caos e doverti mettere a pulire proprio quando rientri!!??molto meglio farlo prima....Super complimenti per questa ricetta fantastica te la copio!!

    RispondiElimina
  9. Fai delle ricette favolose io conservo e conservo per i golosi di casa ma per me proibito ciaooo e buona settimana,.

    RispondiElimina
  10. Complimentissimi!!! Approvo appieno la tua personalissima modifica e....che ti dico se non BEATE TE!!!!!! Divertiti!!!!! Baci

    RispondiElimina
  11. Divertiti, Londra è sempre meravigliosa, è un piacere ritornare!
    Questo dolcetto è goloso al massimo, ci farà compagnia!

    RispondiElimina
  12. A me è più facile che assalga la smania da “mani in pasta” come adesso, a vedere le tue mini pie golose e bellissime :) Quelle cocottine sono un amore. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  13. Ciao! siamo ancora in tempo per la prova costume..poi con il tempo andante...magari ritardiamo pure ;)
    Intanto ci godiamo queste bellissime e golosissime crostatine! complimenti, sei stata bravissima!
    un bacione

    RispondiElimina
  14. Cara Emanuela, era da qualche giorno che non passavo da te (causa problemi di connessione!) ed ecco che trovo queste delizie! Sei una continua tentazione ;-))
    Buon viaggio e buon divertimento, un abbraccio (che invidia!).

    RispondiElimina
  15. Bellissime queste strawberries pie! Il tocco della ricotta secondo me ci sta divinamente :))
    Anche mia madre mi ha trasmesso l'ansia da dobbiamolasciarelacasainordinenonsisamaicosapuàsuccedere e questo tuo post mi ha fatto sorridere.
    Buon viaggio, cara, sono sicura che tornerai piena di idee che ci presenterai qui sul blog ;)

    RispondiElimina
  16. Tenerissime!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Anch'io soffro della stessa ossessione..prima di ogni viaggio deve portare la casa a lucido, altrimenti non riesco a partire tranquilla...l'idea di ritrovarmi tutto in disordina al rientro mi fa soffrire *__*
    Ti auguro una bellissima permanenza a Londra!
    Grazie per averci lasciato queste bellissime crostate :-P
    <3 la zia Consu

    RispondiElimina
  18. ti auguro una buona trasferta londinese!
    e che meravilgia queste tortine che ci lasci oggi...sono a dir poco irresistibili!!!!

    RispondiElimina
  19. Le tortine sono spettacolari come le tue foto!!
    Anche io ho la "sindrome della casalinga" come la chiama mio marito; quando devo stare fuori casa devolasciare tutto in ordine altrimenti non parto serena ... che ci vuoi fare? Noi donne siamo "dolcemente complicate" come dice la Mannoia ;)

    RispondiElimina
  20. Mio marito dice che sono esagerata, ma io non vado neanche a fare la spesa con la casa in disordine ^__^
    Goditi la vacanza semi lavorativa ^__^, ci lasci in ottima compagnia... dolcino meraviglioso e super goloso!!!
    Un bacione e divertiti :)

    RispondiElimina
  21. Who, ma che capolavoro! sarebbe perfetta per una colazione o brunch con amici, molto conviviale!buona mini vacanza :*

    RispondiElimina
  22. Di solito si dice "chi è stanco di Londra è stanco della vita", infatti Londra non stanca mai e ti sorprende sempre! Queste tue pies un pò British sono moooolto invitanti, poi c'è la ricotta!! Buon viaggio, a presto, Fede

    RispondiElimina
  23. deliziose queste mini-pies! buon viaggio e goditi Londra è una città fantasticamente eclettica!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  24. si sono proprio come te! cmq delle pies stupende!!!

    RispondiElimina
  25. Carissima, stupende queste mini-pies!! Mi sa, mi sa...che tu torni ed io parto ;-))))). Un bacio, amica mia, in versione "londinese" :-)

    RispondiElimina
  26. Inserita pagina tra i preferiti, sono golosissime e bellissime...buon viaggio e buona permanenza a londra....a presto...

    RispondiElimina
  27. E carissima Emanuela dove te ne vai di bello?????????????
    Lo sai che ho riso come una matta .... ANCH'IO ho la fissa della casa in ordine quando parto. Purtroppo pure di quando esco. Credo di essere fra le poche che la mattina esce di casa con letti rifatti e cucina senza tazze e biscotti in giro e già con una lavratrice in funzione. Ho un'amica invece che mi dice che quando parte se un ladro dovesse entrare scapperebbe dallo schifo che le troverebbe in giro hahaahah!! buona strategia ;)

    senti invece io ti devo fare i complimenti per queste mini pies che sono una delizia, uno spettacolo non solo la ricetta ma anche la presentazione. e quel reticolato mi ha fatto scendere la lacrimuccia. chapeau mia cara!!!

    un bacione

    RispondiElimina
  28. Pero si se me esta haciendo la boca agua, que pie mas rico, me encanta, besos
    Sofía

    RispondiElimina
  29. Sai Emanuela lo faccio anche io che prima di partira la casa deve essere perfettamente in ordine mio marito mi prende in giro: già se vengono i ladri devono trovare perfettamente pulito!!!
    Comunque buon viaggio, Londra è una città interessante e grazie per la ricetta che ci hai lasciato
    A presto
    Cucina con Dede

    RispondiElimina
  30. La casa in ordine perfetto prima di lasciarla...uhmm mi ricordi qualcuno..:D
    Ma quanto sono belle queste tortine? Gli stampini li ho, le voglio provare anche io , sono troppo belle,bellissime!
    Buon viaggio e divertiti, saremo qui al tuo ritorno:)

    RispondiElimina
  31. ho la bavetta alla bocca, libidinoseeeeeeeeeeeeeeeeeeee, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  32. Sei una vera artista. I miei fragolosi complimenti!

    RispondiElimina
  33. Mi piace molto come ti sono venute. L'intreccio è perfetto!
    Buon soggiorno a Londra.

    RispondiElimina
  34. Wow! Segnata e pronta da provare così inaguro i miei mini stampini da crostata!

    RispondiElimina
  35. Sono uguale spiccicata a te, prima di zonzolare vado in modalità elettrodomestico pure io. La casa la devo lasciare perfetta. Ti auguro una strepitosa vacanza cara e mi raccomando aspetto il reportage. Nell'attesa mi prendo una di queste crostatine, l'intreccio è delizioso :-) Bacioni

    RispondiElimina
  36. non resisto alla ricotta, insieme alle fragole inoltre deve essere sublime! un bacione cara...

    RispondiElimina
  37. Rispondo si a tutte le domande! Anch'io ho trascorso una domenica, ma se per questo anche ieri e oggi, indaffaratissima. Anche a me piace lasciare la casa in ordine e pulita e...adoro le tue mini pies.
    Le vorrei adesso.....
    Un bacio

    RispondiElimina
  38. ebbene sì anche io ho la tua stessa mania e come te ereditata da mia madre: tutto in ordine e pulito prima di partire, niente deve essere lasciato fuori posto sarebbe x me motivo di ansia...
    Le fragole sono buonissime già al naturale, ma così...SPACCANO!!! : )

    RispondiElimina
  39. Irresistibili delizie cara, che meraviglia!!!!

    RispondiElimina
  40. Beata te che te ne stai tranquillamente a Londra :)
    Il piccione viaggiatore che è in me scalpita dalla voglia di partire ma anche questo ponte è saltato... pazienza ! Ma passiamo alle tue crostatine, per me che adoro le fragole sono semplicemente STE-PI-TO-SE !
    Ma tu fai sempre cosine che mi piacciono moltissimo! Siamo sulla stessa lunghezza d'onda :)
    Un bacione grande , è sempre un piacere passare qui, è sempre un piacere leggere le belle parole che lasci da me e... sono molto contenta di averti conosciuta ... a presto!

    RispondiElimina
  41. Cara Emanuela, anch'io stessa mania riguardo la casa pulita e ordinata prima di partenza. Stavo pensando a fare un dolce con le fragole per la festa di domani ed ecco che trovo ispirazione dalla tua ricetta! Divertiti a Londra, ciao, baci!

    RispondiElimina
  42. Anche io ho la stessa fissa, e mio marito mi prende sempre in giro, ma è più forte di me! MI piace un sacco l'idea di tornare a casa, dopo qualche gg di assenza e vederla tutta in ordine... per quanto rigaurda le tue tortine che dire: stupende!!!! Buona settimana

    RispondiElimina
  43. Anche io ho la stessa fissa, e mio marito mi prende sempre in giro, ma è più forte di me! MI piace un sacco l'idea di tornare a casa, dopo qualche gg di assenza e vederla tutta in ordine... per quanto rigaurda le tue tortine che dire: stupende!!!! Buona settimana

    RispondiElimina
  44. che meraviglia ..complimenti anche il blog bellissimo!

    RispondiElimina
  45. mmm che bontà mi fanno venir l'acquolina in bocca!!!

    RispondiElimina
  46. per la rabbia di mia mamma, no, io non lascio tutto in ordine, soprattutto non stiro tutto, così quando torno faccio delle giornate attaccata al ferro da stiro, quindi ti invidio un po' per la tua mania, ma ti invidio soprattutto queste favolose mini pies!!!
    Buon viaggio e io ti aspetto qui
    Baci

    RispondiElimina
  47. Ciao ma che bello il tuo blog e quante ricettine sfiziose tutte da copiare. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così ti avrò sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Francesca.

    RispondiElimina
  48. Favolose... con quel sughetto che colora poco poco il bordo e la griglia così ben definita... brava!

    RispondiElimina
  49. Come ti capisco......pure io non vado via qualche giorno da casa senza che sia tutto pulito e perfetto!!!!! E complimenti per le tue meravigliose tortine!!!! Da mangiare con gli occhi!!!!!

    RispondiElimina
  50. Chissà se nel frattempo sei già tornata... visto che il mio commento arriva in ritardo di una settimana!!
    Capita anche a me di avere questa agitazione pre-partenza, però appena chiudo la porta di casa non ci penso più!
    Belle e golose le tue mini pie... che voglia di assaggiarne una!!

    RispondiElimina
  51. Io sono andata via questo weekend e come te prima della partenza doveva essere tutto in ordine e pulito.
    Deliziosi questi mini-pies.
    Grazie per l'amicizia su FB.
    A presto.
    Miky

    RispondiElimina
  52. Pulito tutto quindi? La tortina è bella, mi piace soprattutto come l'hai decorata:) fragole e ricotta poi è una meraviglia!
    Buon ritorno a Londra!
    :*

    RispondiElimina
  53. Cara, quando torni da Londra?!...si sente la tua mancanza.. Aspetto il tuo post del rientro..
    Abbracci ;)

    RispondiElimina
  54. Anch'io prima di ogni partenza vengo assalita dalla smania delle grandi pulizie ! Non ho mai usato le fragole in cottura. Devo provare assolutamente ! Belle le crosta tine così cicciottose

    RispondiElimina
  55. Quella piccola meraviglia "cuoriciosa" è splendida... bravissima!!! Sono incantevoli....
    Ciao,
    Tatiana

    RispondiElimina
  56. Ciao!!! Che meraviglia!!! E poi fragole e ricotta?! Uno spettacolo! Complimenti

    RispondiElimina
  57. Ciao!!! Grazie! Io per seguirti sono andata sulla mia pagina blogger e ho inserito l url del tuo blog nella sezione dedicata. Il mio url e' www.pannocchietragliulivi.blogspot.it Fammi sapere se riesci!!!! A presto!!!!

    RispondiElimina
  58. Manu sono perfette, mi ricordano un libro inglese di afternoon tea, me le ero perse e me metto nel blogroll, così non ti perdo più. un bacio e buona settimana, mony

    RispondiElimina
  59. Tua cugina Michelle14 maggio 2013 11:33

    Sei stata a Londra? Che bello! La prossima volte dici al tuo caro marito che vuoi visitarci a noi. Vi aspettiamo! <3

    Mi ricordo bene quella fissazione di Zia. Tua Zia Anna è peggio!

    RispondiElimina