domenica 4 settembre 2011

Bicchierini crema e fichi con mandorle e panna


La prima volta che ho cucinato per degli ospiti è stato in occasione del mio diciottesimo compleanno, quando invitai le mie amiche più care, per le quali allestii una specie di buffet.

Il menù prevedeva:
  - insalata di riso con rucola e frutti di mare
 - vitello tonnato
 - pomodorini ripieni di mozzarella, olive e basilico
 - altro che non ricordo.....

Ricordo invece che per preparare questi piatti  in completa autonomia (dopo aver declinato la proposta di aiuto di mia madre, furba che ero!) mi ci volle tanto di quel tempo....addirittura un paio di giorni, se non vado errata....che, giunta al momento della cena, ero stremata e non vedevo l'ora di andare al letto, con buona pace dei festeggiamenti! Del resto avevo alle spalle esperienza con qualche torta e poco altro!

Ma l'insalata di riso con rucola e frutti di mare risultò talmente buona, che non sono più riuscita a ripetermi allo stesso livello: la classica fortuna del dilettante!

Ora...cosa c'entra tutto questo con i bicchierini dell'odierno post?
Quasi niente!
Se non che nascono appositamente per un buffet "speziale"....



...cioè una raccolta di ricette adatte ad un buffet, simbolicamente dedicato alla giornata nazionale della persona con sindrome di Down (9 ottobre 2011). La raccolta nasce da una bellissima idea di Libera (Accanto al camino) ed Antonella (AT21).

Bicchierini crema e fichi con mandorle e panna

Ingredienti
(per 6 bicchierini)

per la crema
250 g di latte
2 tuorli
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di maizena
la buccia di 1/3 di limone

per la mousse di fichi
400 g di fichi
1 cucchiaio di zucchero (solo se i fichi non sono sufficientemente dolci!)
3 cucchiaini di rhum 

inoltre 
mandorle tritate 
200 g di panna fresca da montare



Procedimento
Prepariamo la crema montando i tuorli con lo zucchero. Aggiungiamo la maizena, mescoliamo bene, versiamo gradualmente il latte, poi la buccia del limone (solo la parte gialla!) e la poniamo sul fuoco. Mescoliamo continuamente fino ad addensamento della crema: quando vela il cucchiaio è pronta! La lasciamo raffreddare con della pellicola posta a contatto con la superficie per evitare che si formi  la crosticina.
Laviamo e spelliamo i fichi, li frulliamo e assaggiamo per verificarne la dolcezza. Valutiamo se è opportuno aggiungere o meno lo zucchero. Versiamo tre cucchiaini  da caffè di rhum e mescoliamo.
Quando la crema risulterà fredda la suddividiamo nei bicchierini, procediamo allo stesso modo con la mousse di fichi. Poi facciamo uno strato con le mandorle tritate ed infine montiamo la panna e decoriamo i bicchierini.

Note
 - Se i bicchierini sono destinati a dei bambini o, semplicemente, non preferiamo l'alcool, possiamo sostiuire il rhum con qualche goccia di succo di limone. 
 - Trovo questi bicchierini semplici, buoni ed ampiamente personalizzabili. Vogliono infatti essere più che altro un'idea, oltre che un omaggio alla raccolta.
 - Ma vi pare possibile che una per allestire la scena dei bicchierini con i fichi, invece di attingere all'omonima pianta, acciuffa le foglie di un qualsiasi albero non identificato?
Purtroppo avevamo un bellissimo albero di fichi, ma, per motivi che vi racconterò in altra occasione, siamo stati costretti a tagliarlo. E non sempre c'è il tempo per la bella passeggiata in campagna!


Ed ora un saluto speciale a due amiche che, indipendentemente l'una dell'altra, mi hanno attribuito lo stesso premio: si tratta delle simpatiche Stefania (Nuvole di Farina) e Valentina (La cucina facile di Vale). Grazie ragazze! Siete veramente care a ricordarvi così spesso di me!

31 commenti :

  1. Non trascurare il fatto che questa ricetta è perfetta (evitando la panna golosa alla fine) per i celiaci e per gli intolleranti al lattosio (si può, però, usare la panna di soia ;-) )
    Tra le persone che partecipano ad un buffet è probabile che ci siano persone "intolleranti" al glutine e al lattosio e, come diceva Antonella, tra le persone con la sindrome di Down, ci sono molti celiaci, per questo ti ringrazio davvero, con il cuore per questo "regalo Speziale", buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Libera, non avevo proprio pensato a questa cosa! Altrimenti avrei utilizzato proprio la panna di soia. Grazie e buona domenica a te!

    RispondiElimina
  3. sono belllissimi!!! e immagino il sapore delizioso!!! ;)

    RispondiElimina
  4. Un trifle in piena regola. Buonissimo!!

    RispondiElimina
  5. Una vera e propria delizia questi bicchierini,oltre ad essere carinissimi come li hai presentati!!Ci affonderei un cucchiaino....buona domenica!!

    RispondiElimina
  6. Che belli che sono!!!
    E chissa' che buoni...

    RispondiElimina
  7. Ciao Emanuela, li avevo già messi, grazie per partecipare..almeno a te sono "simpatica" ;-)
    Ma che bei sorrisi..saranno anche "sinceri" ;-) ?

    RispondiElimina
  8. Golosissimi questi bicchierini! Buona domenica, a presto!

    RispondiElimina
  9. Che belli! Ho comprato all'Ikea dei bicchierini e li utilizzerò con questa ricetta ...

    RispondiElimina
  10. Buona domenica a tutte ragazze!
    - Glo...grazie mille e un bacione!
    - Carlotta...hai riconosciuto i famosi bicchierini??? ;-)
    - Spery...mi farebbe tanto piacere farteli assaggiare! ciao
    - Stefania...devo dire che si, sono buoni! ;-) Grazie di essere passata! Un bacione!
    - Libera...io credo sempre nella sincerità di tutti! Perchè dovrei pensare il contrario?
    - Ileana...Grazie mia cara e buona domenica a te!

    RispondiElimina
  11. Cannella...abbiamo lanciato il commento insieme! ;-) Un bacione e grazie!

    RispondiElimina
  12. io ADORO i fichi. se potessi, mi ci tufferei dentro in questi bicchieroni. :)

    RispondiElimina
  13. Ciao da Vigo in Spagna ... dopo la mia lunga vacanza si visita ... mi piace questo post sembra deliziosa ... bellissime foto, vi seguo e vi invitano a condividere il mio blog ... baci e abbracci Marimi

    RispondiElimina
  14. ciao Emanuela, mi ha incuriosita il nome del tuo blog ed ora eccomi tra i tuoi sostenitori! :) a presto! buona domenica

    RispondiElimina
  15. Che bella ricetta golosa seguirò il tuo blog con gusto

    RispondiElimina
  16. Che delizia questi bicchierini!! Una vera golosità!!
    Ciao e buona domenica!

    RispondiElimina
  17. Splendidi Emanuela, e golosisismi, complimenti cara e buona domenica!!!!!

    RispondiElimina
  18. In uno di questi golosi bicchierini ci tufferei subito il cuchiaino. Ma mi hai incuriosita anche con l'isalata di riso ruscola e frutti di mare...parecchio :) Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  19. ma che belli!! e chissà come sono buoni!!
    le foto e la presentazione STUPENDE!!!
    Cia e buona settimana

    RispondiElimina
  20. Impossibile resistere ad una copetta così! Bacini e buona notte..stefy

    RispondiElimina
  21. Ma sono bellissimi!!
    Devono essere anche molto buoni!!

    RispondiElimina
  22. Semplici, goloso e d'effetto che dire di più? Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  23. La mousse di fichi (non sapevo si potesse fare... mamma mia adoro i fichi!!) con l'adorata crema pasticcera... e perdipiù le mandorle e la panna!! Vado al super a comprare gli ingredienti, questa te la copio stasera stessa, complimenti!!!

    RispondiElimina
  24. Un dessert bien gourmand. J'aime beaucoup.
    A très bientôt.

    RispondiElimina
  25. E tu sei molto cara con me e non potevo non pensarti quando ho ricevuto il premio. Leggo che te la sei sempre cavata in cucina, cooomplimenti! I tuoi bicchierini sono molto golosi, nonostante l'ora ne mangerei uno ben volentieri. :)) Un bacio grande carissima e buonanotte!

    RispondiElimina
  26. che dire? panna fichi crema pasticcera e mandorle: li adoro tutti, alla faccia della glicemia troppo alta. sono deliziosi questi bicchierini, complimenti per l'idea, semplice,veloce, ma golosissima

    RispondiElimina
  27. Che bel post mi hai fatto proprio ridere!

    RispondiElimina
  28. bellissimi...ma che buoni!!!!!!!!

    RispondiElimina
  29. Questi bicchierini sono fantastici *.*
    complimenti per il blog molto bello ^.^

    RispondiElimina