mercoledì 5 ottobre 2011

Zuppa cremosa di sedano rapa con briciole di Roquefort e rosmarino


Se vi raccontassi che il sedano rapa è uno dei miei ortaggi preferiti mentirei spudoratamente.
Ora, non è che proprio non mi piaccia, ma neanche me lo sogno la notte!
Di certo gradisco variare il più possibile l'alimentazione e, se si parla di verdure, nessuna mi è tanto ostica da non meritare di entrare nel mio carrello della spesa.
Eh si, perchè il sedano rapa non è molto noto o apprezzato dalle mie parti e di certo non lo si incontra sui banchi del mercato o dal contadino di fiducia; necessariamente va acquistato nella grande distribuzione.
Mi riprometto sempre di mangiarlo crudo in insalata, ma alla fine, è più forte di me, finisce frullato in un tegame. Sarà anche più delicato di sapore rispetto al "gambo" di sedano, ma io, per poterlo mangiare, sento la necessità di ingentilirlo ulteriormente. E quindi mi lascio aiutare dallo scalogno  e soprattutto dal latte.
Non sono solita arricchire di latte o panna le mie creme di verdure e vellutate...ma quando ci vuole....ci vuole!
Ecco, dopo aver infierito sul sedano-rapa, tanto da essere certamente riuscita ad allontanare da questo post tutti quelli che erano scettici di fronte al bitorzoluto ortaggio e cercavano solo una conferma per buttarsi su una sostanziosa carbonara, voglio spezzare una lancia a favore di questa ricetta che è tutt'altro che sgradevole, anzi...!

 

Zuppa cremosa di sedano rapa con briciole di Roquefort e rosmarino
Dosi per 4 persone

Ingredienti
1 sedano rapa
2 bicchieri di latte
2 scalogni
2 cucchiai d'olio
sale e pepe
inoltre 
per arricchire il piatto
200 g di formaggio Roquefort
2 rametti di rosmarimo

Procedimento
Puliamo e laviamo il sedano-rapa. In un tegame dai bordi alti scaldiamo l'olio e lasciamo stufare per alcuni minuti gli scalogni tritati. Aggiungiamo il sedano rapa tagliato a pezzetti e lo lasciamo insaporire a tegame coperto. Dopo una decina di minuti (durante i quali avremo rimestato spesso) aggiungiamo dell'acqua bollente a filo col sedano rapa e lasciamo cuocere. Quando risulterà tenero lo frulliamo, eventualmente aggiungendo dell'altra acqua che faciliti l'operazione, ma senza esagerare nella quantità. Rimettiamo sul fornello, aggiustiamo di sale e di pepe e versiamo il latte, tenendo presente che questo ci aiuterà a dare morbidezza alla crema, quindi regoliamoci anche in base ai nostri gusti: se riteniamo di volerla più liquida possiamo versarne un po' di più e viceversa! Pertanto la dose di 2 bicchieri di latte è solo indicativa. Valutiamo la giusta consistenza!
Distribuiamo la zuppa nei piatti fondi e completiamo suddividendo tra le porzione il Roquefort sbriciolato, il rosmarino macinato e un'abbondante spolverata di pepe.

Note
 - Per chi non lo conoscesse : il Roquefort è un formaggio erborinato francese, prodotto con latte di pecora, molto saporito e più asciutto rispetto al nostro Gorgonzola. L'ho scelto soprattutto per quest'ultima caratteristica, perchè un formaggio cremoso si sarebbe sciolto più facilmente a contatto con la zuppa calda, io invece volevo che rimanesse ben distinto! Inoltre ha un sapore che si combina molto bene con quello del sedano rapa.
 - Questa zuppa è un sostanzioso primo piatto o, meglio ancora, un piatto unico.

40 commenti :

  1. La ricetta è deliziosa... ma mi sono innamorata del tuo servizio di piatti. E' davvero bellissimo messo su quella tovaglietta ricamanta!

    RispondiElimina
  2. - A piedi nudi sul divano...grazie mia cara! Questi sono i miei piatti preferiti, sono inglesi, mi fa piacere che tu li abbia apprezzati!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Il sedano rapa non l'ho mai nemmeno visto, però in questa versione vellutata mi piace assai!
    Sei davvero brava Emanuela, mi piace come presenti le ricette!
    Un baciotto

    RispondiElimina
  4. sai che non l'ho mai assaggiato? Adoro le zuppe, quindi se lo troverò finirà sicuramente come la tua ricetta!! a presto cara :*

    RispondiElimina
  5. Buonissimo il sedano rapa!!! Appena lo trovo, provo questa zuppa favolosa.
    baciussss

    RispondiElimina
  6. - Mariangela...grazie per i tuoi complimenti! Se ti piace il sedano, non dovresti avere problemi ad apprezzare anche il sedano rapa! Un bacio!
    - Ileana...Nel caso in cui dovessi provarla, mi raccomando, fammi sapere! Smack!
    - Ale...mille grazie e...baciussss!

    RispondiElimina
  7. Invece io adorerei trovare il sedano rapa, mi piace moltissimo!!!
    Mi accontento di ammirare la tua zuppa.

    RispondiElimina
  8. - Stefania...ahh!!!...non si trova da quelle parti?! :( Peccato! Un bacione e grazie per la visita! :)

    RispondiElimina
  9. Ma sai che a parte usarlo per l'insalata capricciosa, non avrei proprio saputo come cucinarlo il sedano rapa? Beh come dici tu non ha un sapore spiccato, ma sono certa che con il roquefort ed il rosmarino, sia l'ingrediente perfetto. Molto invitante. Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. ciao!
    io ammiro la zuppa, ma te la lascio gustare tutta: il sedano rapa ha un nome che mi fa quasi paura... mi perdoni????
    SMACKS

    RispondiElimina
  11. Mai assaggiato il sedano rapa, ma la tua zuppa ha un ottimo aspetto e il tuo servizio di piatti inglese è bellissimo !

    RispondiElimina
  12. Devo dire 3 cose:
    adoro le zuppe
    conosco il roquefort
    non ho mai cucinato il sedano rapa....
    quindi??? devo provare!!! al più presto!

    RispondiElimina
  13. proprio una bella ricettina, da tenere in mente per le giornate autunnali (magari un pò più fresche di quelle attuali!). Contaci tra i tuoi lettori! buona giornata, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  14. - Batù...certo il gusto è particolare, può non piacere! Ma il colore è molto elegante, vero? Bacione!
    - Fata...eh si, ci sono dei prodotti che non ci ispirano proprio, ma io sono molto curiosa e prima o poi devo provare tutto! E alla fine apprezzo anche! ;) Un abbraccio!
    - Esme...zuppa e piatti ringraziano! ;) A prestissimo!

    RispondiElimina
  15. Il sedano rapa non lo mangio abitualmente, anzi diciamo che lo mangio molto molto raramente, però mi piace, anche crudo. La tua zuppa cremosa, arricchita dal roquefort che mi piace tantissimo, è deliziosa!
    Brava!

    Baci

    Giovanna

    RispondiElimina
  16. - Artù...se provi fammi sapere cosa ne pensi, ok? Un bacione!
    - C&G...benvenuti sul mio blog! Ora vengo a trovarvi anch'io...Arrivoooo!!!!

    RispondiElimina
  17. - Giovanna...grazie cara per le tue parole sempre molto gentili! Anche io...non è che lo cucini spessissimo, però ognitanto è bello cambiare!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Bella presentazione per questa zuppa delicata! Ciao

    RispondiElimina
  19. ragazza mia, che presentazione, che foto, che piatto e che posate!
    e soprattutto...che bonta' sopraffina hai preparato??? e' facile tovare il sedano rapa?
    un grande bacio

    RispondiElimina
  20. e se ti dicesse che il sedano rapa e pieno di antiossidanti e tantissime altre vitamine?la tua ricetta e buonissima sento da qui il profumino!!!!

    RispondiElimina
  21. deve essere buono il sedano rapa...non l'ho mai provato,ci pensero'...baci Maria

    RispondiElimina
  22. - Molly...grazie, sei molto carina! Un bacio
    - Gemma Olivia...grazie mille per tutto! Devo dire che io durante l'autunno-inverno nei supermercati lo trovo con molta facilità! A presto!
    - Tina...ma infatti, perchè rinunciare a tante vitamine anche se si presenta un po' ostico al primo approccio? Ti abbraccio!
    - Trilly...grazie! Un bacione!

    RispondiElimina
  23. che voglia di zuppa adesso che le sere si sono rinfrescate....bellissime foto e chicchissimi piatti, cercherò questo sedano rapa, la vedo dura.....un abbraccio

    RispondiElimina
  24. questa sì che è una combinazione: tempo fa ho fatto una zuppa simile con lo stesso formaggio e presa da un sito che aveva una foto simile alla tua, come genere! il sedano rapa mi incuriosisce molto...

    RispondiElimina
  25. Manu sai che mia mamma ha dei piatti quasi identici ai tuoi? Anche i suoi sono inglesi, arrivano dall'Inghilterra, sei stata molto brava nella presentazione del piatto! Il sedano rapa non lo conoscevo, e neanche il Roquefort ho mai mangiato, ma il solo pensiero di zuppa cremosa e di serate fredde riesco a scaldarmi. un bacione cara!

    RispondiElimina
  26. Non ho mai mangiato il sedano rapa, ma la tua zuppa sembra molto invitante!!!

    RispondiElimina
  27. Anch'io non è che impazzisca per il sedano rapa però di tanto in tanto per cambiare lo compro volentieri, salvo tagliarmi sempre per pelarlo ma è altra storia! Al contrario di te però l'ho sempre mangiato in insalata e mai cotto. La tua crema potrebbe essere una buona occasione per cominciare :) Un bacione, buona serata

    P.S. quel servizio di piatti è splendido

    RispondiElimina
  28. - Chiara...anche dalle mie parti le serate sono fresche, nonostante il giorno ci sia un sole quasi cocente...quindi la sera una zuppa calda già si gradisce. Ti abbraccio!
    - Pips...Ti ringrazio molto di essere passata! Un bacione cara!
    - Valentina...davvero la tua mamma ha i piatti simili ai miei? A me sono sempre piaciuti molto: li trovo campagnoli ed eleganti allo stesso tempo. :) Bacioni bella!
    - Arianna...Grazie mille! Baci e alla prossima!
    - Federica...crudo è consigliabile perchè conserva intatti i suoi nutrimenti, quindi la prossima volta lo mangio crudo :). Ti ringrazio molto! Un bacione!

    RispondiElimina
  29. Non ho mai mangiato il sedano rapa, però questa zuppa mi stuzzica tantissimo! Sembra gustosa e molto invitante dalle foto ma solo tu puoi confermare questa mia tesi. A presto

    RispondiElimina
  30. - Sabrina...si tratta certamente di un piatto particolare giocato sul contrasto tra la freschezza del sedano rapa e il gusto deciso e pieno del Roquefort. La presenza del latte stempera un po' il contrasto, mentre il rosmarino rappresenta la nota in più!
    A noi questa zuppa piace, l'ho preparata lo scorso anno con un altro formaggio che ora non ricordo e l'ho riproposta quest'anno nella versione che ho postato per voi.
    Ti abbraccio e grazie!

    RispondiElimina
  31. Che delizia questa zuppa! Mi piace tanto Emanuela, brava! :*

    RispondiElimina
  32. Bella combinazione questa del Roquefort col sedano.. un zuppa buonissima per l'inverno che ancora non è arrivato a Madrid (30ºC, fa un caldo da morire!!)

    RispondiElimina
  33. Un piatto delizioso, splendidamente presentato, e poi adoro il sedano rapa, bravissima cara!!!!

    RispondiElimina
  34. Caspita che brillante ricetta!!!e che presentazioneeee!complimentiii!

    RispondiElimina
  35. Hai ragione é proprio bruttarello (il sedano rapa) peró pensa non l'ho mai mangiato cotto, solo crudo. Il tuo suggerimento peró mi sembra ottimo e quel roquefort gli dà un tocco trés chic!

    RispondiElimina
  36. Io amo la verdura (e i dolci)!!!
    A volte è simpatico cambiare, pur trattenendo con mano ferma i nostri cibi preferiti!!
    A me il sedano rapa non dispiace anzi!!!
    Segno la ricetta, mi piace!!!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  37. Questo perfetto! delizioso
    mil besosssss

    RispondiElimina
  38. Otra cremita rica, estupenda, besos

    RispondiElimina
  39. ciao cara piacere di conoscerti ti seguo...abbiamo molti sapori e gusti in comune, dal titolo del blog a questa magica zuppa! se ti va passa da noi..chissà se ti piace la zucca? a noi così tanto da farci un contest!

    RispondiElimina
  40. Molto originale .. sedano questa ricetta non ho mai fatto questa zuppa, ma cercheremo bsssMARIMI

    RispondiElimina