lunedì 17 ottobre 2011

Ravioli di ricotta all'arancia con pesto di radicchio, noci e provola affumicata


Dovete ammettere che fino ad ora ve la siete scampata! 
Mi riferisco al fatto che siete usciti indenni dalla concreta minaccia di vedervi propinati i ravioli in un post si... e nell'altro pure!
Lo avevo confessato già nel mio secondo post...: dopo le presentazioni generali avevo ufficialmente dichiarato di essere vittima di una mania, quella per i ravioli appunto.
Da sempre!
Ma non è colpa mia: la mia nonna paterna me li faceva sempre da piccola e mia madre ne prepara di buonissimi. E io pago le conseguenze di questa sorta di congiunzione. 
Un amore che dura costante da una vita, insomma!
Lasagne, tortellini e cappelletti... certo sono altrettanto buoni...eppure non esercitano su di me lo stesso fascino.
E' proprio sui ravioli che si scatena lo spirito sperimentale della sottoscritta: forma, ripieno, condimento...quanto mi ci diverto! E quanto mi piace mangiarli!
Che siano buoni però! 
Cioè fatti con cura,  accortezza.. in modo tale che tengano bene la cottura... che non finiscano in polenta! 
Ho avuto una "drammatica" esperienza in questo senso: sono stata invitata a mangiare dei ravioli che, dotati di spirito trasformista, hanno assunto sembianze di polenta...non essendone rimasto integro nemmeno uno. Certo, un caso estremo!
E poi ... che ci sia sempre equilibrio tra il ripieno e la salsa, soprattutto se si sperimentano accostamenti vagamente arditi. Non è opportuno che l'uno prevalga troppo sull'altro. Perchè il matrimonio riesca è necessaria la giusta misura da ambo le parti! 
E dopo questa perla di saggezza entro nel merito della ricetta di oggi: vi dico subito che ho rischiato di non realizzarla perchè ho riportato a casa dal supermercato una ricotta buonissima (accade anche questo a volte!). Ho avuto la tentazione fortissima di finirmela a cucchiaiate. Nella mia mente stavo già destinando  il pesto a condire un piatto di spaghetti, ma è prevalsa la curiosità di vedere combinato un matrimonio tra l'aroma della ricotta di pecora profumata all'arancia e l'amarognolo del radicchio e delle noci, il tutto lievemente affumicato per la presenza discreta della provola!
La conclusione è stata che "questo matrimonio s'ha da fare!"


Ravioli di ricotta all'arancia con pesto di radicchio, noci e provola affumicata
Dosi per tre persone...ma anche due (dipende da quanta fame avete!)

Ingredienti

per la pasta:
1 uovo e 1/2
150 g di semola di grano duro
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 pizzico di sale

per il ripieno:
400 g di ricotta di pecora
1/2 uovo
2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
sale e pepe
1/4 di buccia d'arancia grattugiata

per il pesto:
60 g di radicchio
20 g di noci sgusciate
30 g di parmigiano grattugiato
25 g di provola affumicata grattugiata
1/2 bicchiere d'olio evo
sale


Procedimento
Partiamo dal ripieno: lavoriamo la ricotta con una forchetta, aggiungendo un po' di uovo (il resto lo terremo per la pasta), il Parmigiano, un pizzico di sale, il pepe e la buccia d'arancia (possibilmente non trattata!).  Lasciamo riposare il composto, intanto prepariamo la pasta: sul piano da lavoro disponiamo la semola a fontana. Al centro mettiamo 1 uovo più la metà rimasta dalla preparazione del ripieno, l'olio e 1 pizzico di sale. Impastiamo molto bene, fino ada ottenere una palla liscia e soda. Lasceremo riposare la nostra pasta tra due piatti per una mezz'ora. Nel frattempo realizziamo il pesto. 
Nel mortaio (o nel mixer) disponiamo le foglie di radicchio, le noci, i formaggi grattugiati e un pizzico di sale. Cominciamo a tritare e versiamo l'olio a filo. Amalgamiamo bene gli ingredienti.
A questo punto, se necessario, aggiustiamo il ripieno di sale e di pepe, stendiamo la pasta in una sfoglia sottile e formiamo i nostri ravioli, accertandoci che non rimanga aria all'interno (scongiuriamo così la rottura in acqua bollente).
Mentre lessiamo i ravioli versiamo il pesto in una ciotola e lo allunghiamo un po' con qualche cucchiaio dell'acqua di cottura. Dopo pochi minuti i ravioli dovrebbero essere pronti: li uniamo al pesto, mescoliamo delicatamente e impiattiamo.

Note
 - E' importante realizzare il ripieno un po' in anticipo, perchè il tempo di riposo permetterà agli ingredienti di amalgamarsi e quindi all'arancia di aromatizzare la ricotta. Trascorso il periodo di riposo potremo valutare se il quantitativo di buccia d'arancia è sufficiente o meno, tenendo presente  che deve percepirsi senza coprire gli altri ingredienti.
 - Io non ho messo l'aglio nel pesto, perchè c'erano già molti ingredienti in ballo. Non credo che 1/2 spicchietto, eventualmente, vada ad inficiare il gusto dell'insieme, ma andiamoci molto cauti.
 - Se per la realizzazione del pesto ci serviamo del mixer, ricordiamoci che non è una crema che stiamo realizzando. Quindi lasciamo al pesto la consistenza "granulosa" che merita.
 - Devo dire che il pesto era abbondante, non al punto da dimezzare o ridurre la dose...può essere che vi piaccia mangiare un po' più condito di noi e in quel caso sarebbe "giusto" come quantitativo. Se invece vi sembra eccessivo...no problem: tenetene da parte un cucchiaio che, allungato con un altro goccino d'olio, sta bene anche sulla pizza, magari con delle patate e dell'altra provola! Questa è la degna fine che ha fatto in casa nostra!

Con questa ricetta partecipo al contest "Che pesto ti frulla" organizzato da Claudia di My Ricettarium, Serena e Alessia:




43 commenti :

  1. Davanti a un piatto simile, c'è da togliersi il cappello!!!
    La perfezione!!!
    Bellissimi e buonissssssimi, meglio non si può!!!
    Un bacione e felice settimana!!!

    RispondiElimina
  2. direi che è una splendida mania e ti son venuti magnifici!! mi piace molto l'accostamento di sapori che hai realizzato in questo piatto, complimenti!

    RispondiElimina
  3. eccomi.. grazie per esserti unita al mio blog! Ho già sbirciato nelle tue ricette e sono tutte invitantissime.. questi ravioli poi devono essere eccezionali! complimenti e a presto

    RispondiElimina
  4. Queste sono belle manie!!Sono venuti perfetti.E l'accostamento degli ingredienti per il pesto è stuzzicante..i miei complimenti!!!

    RispondiElimina
  5. Beh gli amori nati da piccoli non si possono che portare avanti tutta la vita!!!! I tuoi ravioli sono perfetti.... il pesto per il condimento è da svenimento, soprattutto a quest'ora ;)

    RispondiElimina
  6. caspita che bei ravioloni, ottimo il ripieno profumato e quel pesto con il radicchio crea un contrasto assolutamente goloso. Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  7. devo ancora pranzare, questi ravioli mi fanno svenire!! è un'ottima mania la tua, se ci regala queste splendide ricette

    RispondiElimina
  8. Anche a me piacciono moltissimo le paste ripiene, sia prepararle che mangiarle, e come te, a volte corro il rschio di finire un ingrediente prima ancora di aver iniziato a cucinare.
    I tuoi ravioli sono deliziosi. Mi piace moltissimo il ripieno aromatizzato all'arancia e il condimento.
    Brava!
    Bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
  9. Ciao :)!!!
    Grazie di essere passata da me..in bocca al lupo per il contest :)
    Mi unisco ai tuoi membri..un abbraccio..a presto!!:)

    RispondiElimina
  10. che spettacolo di paitto mentre leggevo gli ingredienti quasi sb..davanti al video del pc sarà per la bontà dei tuoi ravioli'? certo.....

    RispondiElimina
  11. Sembra che tu sia stata a cena da me :-( i miei ultimi ravioli si sono spappolati: li avevo fatti ripieni con broccoletti e ricotta, ma il ripieno era troppo umido e così... sniff... i tuoi sono davvero meravigliosi, brava! Grazie e buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  12. ciao Emanuela ricambio con piacere la visita e complimenti per i tuoi ravioli, possiamo fare un pasto completo all'arancia :-)

    RispondiElimina
  13. che spettacolo, le tue ricette sono semore una meraviglia!

    RispondiElimina
  14. Mi ha incuriosito l'abbinamento arancia e radicchio, da provare. I tuoi ravioli sono proprio belli panciuti. :)

    RispondiElimina
  15. anche io ho una specie di fissazione per i ravioli!! i tuoi sono magnifici!!! :) che fame!! grazie di esserti unita ai miei sostenitori!! ricambio con molto piacere :) A prestissimo! Laura

    RispondiElimina
  16. Mamma mia Emanuela, che spettacolo di piatto! Devo per forza farlo a casa... uno di questi giorni, son sicura che piaceranno un sacco a mio ragazzo. Baciii

    RispondiElimina
  17. Emanuela lo sai vero che adoro la pasta ripiena e che questi ravioli per me una tentazione????
    Complimenti carissima, ti copio al volo la ricetta!!!!!!
    Buon inizio settimana!!!

    RispondiElimina
  18. Veramente splendidi e gustosissimi, complimenti cara Emanuela!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Ma cosa te lo dico a fare?! Adoro la pasta fresca e amo i ravioli... se poi il ripieno è particolare ancora di più ;) l'arancia mi incuriosisce non poco!
    Ah, dimenticavo, li hai riempiti un bel po', brava!

    RispondiElimina
  20. Nooooo, vabbè, ma questo è un Signor Primo Piatto!!! Emy bravissimaaaaaaaaa!!! **_________**
    Sono troppo belli questi raviolini! Complimenti di cuore cara, grazie mille! :*

    RispondiElimina
  21. E..... meno male che la nonna e la mamma ti hanno molto ben influenzata! Ehi ma questi ravioli, questa ricetta darebbe parecchio filo da torcere ad uno chef professionista, sai di quelli famosi..un bacione e complimenti sinceri

    RispondiElimina
  22. Emaaaaaa ma sono uno spettacolo questi ravioli!!!! mi piave ricotta e arancia nel ripieno.. ma il pesto... anche io ne ho fatto uno al radicchio.. ma il tuo con la provola grattugiata.. mamma mia!!!! Grazie di partecipare al contest!!!! smack :-D

    RispondiElimina
  23. Che amore di ricetta! Però devo aspettare ancora un po prima di provarla, qui in Sardegna mancano ancora arance e radicchio(anzi c'è ma è ancora ECCESSIVAMENTE caro!)
    Cristy

    RispondiElimina
  24. devo dire che è una ricetta audace e super invitante! complimenti!

    RispondiElimina
  25. Mamma mia che precisione e che meraviglia, te lo dico in tutta sincerità posta pure un giorno si e l'altro anche ricette così perchè sono meravigliose!!!

    RispondiElimina
  26. Che delizia! Mi piace l'accostamento dei sapori!

    RispondiElimina
  27. bravissima!!!perfetti, gustosi, invitanti..insomma dobbiamo conoscerci!:-)baci!

    RispondiElimina
  28. sono qua a curiosare sul tuo bel blog mi piace golosissimi questi ravioli...ti seguo anch'io! bacioni!

    RispondiElimina
  29. Bravissima!! Sono carinissimi da vedere, il ripieno è ottimo e il condimento altrettanto, insomma, il tuo piatto è perfetto! A casa ho il s et per fare i ravioli ma ancora non ho provato, mi sa che ora che mi decido perchè i tuoi sono una meraviglia e voglio festeggiare anche io un bel matrimonio °-° baciooooo

    RispondiElimina
  30. Buonissimi questi ravioli, veramente originali!

    RispondiElimina
  31. Questo è un piatto da re! E poi adoro la pasta fresca ripiena, ciao SILVIA

    RispondiElimina
  32. Sono bellissimi questi ravioli, fanno venire l'acquolina in bocca.

    Brava!
    Susy

    RispondiElimina
  33. Ciao Emanuela! Più continuo a leggere il tuo blog e più mi piace! Questi ravioli mi lasciano a bocca aperta ... Nella speranza che possano raggiungermi !!
    Ciao e grazie per i complimenti!
    A presto e buona settimana!

    RispondiElimina
  34. ti sono venuti perfetti!! brava!!
    felice giornata :)

    RispondiElimina
  35. ehm... Sabato ho comprato la ricotta del caseificio di un paese vicino per fare la Pasqualina. Alla fine la torta era buona, ma un po'... "scarsa" di ricotta.
    Queste nonne ci hanno viziato a ravioli: c'è modo migliore?

    RispondiElimina
  36. Wow che bel blog e che belle ricette golose!!! Mi son aggiunta ai tuoi lettori ovviamente! Buona giornata!

    RispondiElimina
  37. sono bellissimi è deliziosi ,ciao

    RispondiElimina
  38. meravigliosi questi ravioli, accostamenti originali! buoniiiiiiii

    RispondiElimina
  39. Bravissima!...anch'io ho la passione della pasta fatta in casa, i ravioli poi sono deliziosi, questi tuoi eccezionali e molto particolari negli ingredienti e nel ripieno! Complimenti ;)

    RispondiElimina
  40. ma che carina l'idea di aromatizzare la ricotta all'arancia! si vede proprio che hai la passione per i ravioli e per trovare i matrimoni di sapori più riusciti!!

    RispondiElimina
  41. beh, detto da un'esperta come te non può che essere verissimo! Ti diro che questi ravioli conquistano al primo sguardo. Sono bellissimi....
    assolutamente da provare. bravissima.
    Un bacione

    RispondiElimina
  42. Mia cara, sono felice di essere vittima delle tue manie, dacci dentro :) Questi ravioli sono qualcosa di pazzesco, nell'aspetto ma anche nella sostanza, gli abbinamenti che hai scelto mi ispirano davvero. Sembrano deliziosi! Sei sempre più incredibile :)

    Un bacio
    Mari

    RispondiElimina