venerdì 24 febbraio 2012

Biscotti per il latte morbidi variegati al cacao


Per tutti quelli che appena alzati dal letto alla mattina amano tuffare un buon biscotto nel latte!
Ma soprattutto per quelli che come me amano tuffare ben più di un solo biscotto nel latte!
Questi nascono appositamente per l'inzuppo e sanno assorbire tantissimo, senza rompersi o spappolarsi, pur essendo molto morbidi. E si fanno mangiare più che volentieri!
Un impasto semplice e non particolarmente dolce ma che ha il grande pregio di poter essere "rivisitato" secondo i nostri gusti, senza rischio di compromissione del risultato finale...può anche essere addolcito ulteriormente se preferiamo! O comunque...spazio alla fantasia!
Frutta secca? perchè no? 
Gocce di cioccolato? ci stanno benissimo! 
Marmellata? golosissimi!
E' un biscotto che mi accompagna da una vita perchè  frequentemente preparato da mia nonna, ma che io ho personalizzato con variegatura al cacao, proprio come se fosse il classico ciambellone bicolore, di solito molto amato dai bambini! E io dei gusti dei bambini sinceramente mi fido!
Ma non cedete alla tentazione di sostituire l'ammoniaca con il lievito!
Perchè con una piccolissima ed impercettibile quantità, di cui non restano tracce dopo la cottura per effetto di una totale evaporazione, otterrete dei biscotti friabilissimi.


E ora passo alla ricetta...
...ma non prima di avervi ricordato che giormo è oggi!
Oggi è il 24 febbraio, ultima data utile per partecipare al Guest-Blog, questo mese ospitato da me, ma che  a marzo potrebbe vedere proprio il vostro blog come assoluto protagonista.
Lasciate il link qui e partecipate all'estrazione...niente di più facile!

Biscotti per il latte morbidi variegati al cacao

Ingredienti
3 uova
800 g di farina 00
250 g di latte
1 bicchiere di olio di semi di mais (oppure olio evo)
350 g di zucchero  + alcuni cucchiai per la superficie
buccia grattugiata di 2 limoni
essenza di vaniglia
10 g di ammoniaca
60 g di cacao



Procedimento
Sciogliamo l'ammoniaca in un cucchiaio di latte. In un capace contenitore setacciamo la farina e al centro raccogliamo tutti gli ingredienti (tranne il cacao). Mescoliamo e quando il tutto sarà ben amalgamato dividiamo l'impasto in due e versiamo il cacao in una delle due parti. Mescoliamo bene e se occorre ammorbidiamo l'impasto al cacao con qualche cucchiaio di latte, affinchè assuma la consistenza della parte bianca.
A questo punto possiamo formare i nostri biscotti. In una teglia coperta di carta forno facciamo tanti mucchietti bicolore e con uno stecchino amalgamiamo un po' i due gusti in ciascun biscotto per avere l'effetto marmorizzato. Spolverizziamo con dello zucchero semolato e inforniamo a 180° per circa 15 minuti.

Note
Questi biscotti si conservano bene per più giorni chiusi ermeticamente in una scatola di latta.
Io e mio marito ce li siamo mangiati anche col tè e non ci sono affatto dispiaciuti. Comunque sono leggeri e sani, visto il ridotto contenuto di grassi e per di più di natura vegetale.

61 commenti :

  1. Ciao che bello scoprire questa ricetta.Anche mia nonna li preparava:stessi ingredienti,ma con proporzioni delle dosi leggermente diverse.Un piacevole tuffo nel passato!Ciao

    RispondiElimina
  2. Delicatissimi!
    Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  3. che belli... anche a me piacciono i biscotti a colazione... mi segno la ricetta :-D

    RispondiElimina
  4. Che buoni questi biscotti per la colazione!
    Ma... l'ammoniaca non è tossica???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è tossica! Si trova al supermercato in bustine, nello scaffale dove c'è anche il lievito! Se ne usa pochissima ed evapora completamente! ;) L'importante è non eccedere nel quantitativo, altrimenti permangono odore e gusto! ciaoooo!!!!

      Elimina
  5. che bello alzarsi e avere dei biscotti appena fatti nella scatola di latta...

    RispondiElimina
  6. adoro i biscotti da inzuppo e questi qui somigliano tantissimo a dei biscotti che vengono fatti in quasi tutti i panifici nel mio paese :)
    Devono essere buonissimi variegati al cacao!
    Buon fine settimana mia cara :)

    RispondiElimina
  7. sempre apprezzati i biscotti homemade..che carini..

    RispondiElimina
  8. Questi sono i miei biscotti preferiti, morbidi e inzupposissimi . L’idea della variegatura è davvero geniale, questa la copio al volo ^_^Un bacione, buon we

    P.S. confermo l’insostituibilità dell’ammoniaca, dà risultati senza paragoni per questo tipo di dolci

    RispondiElimina
  9. stupendi e golosi!!!!li segno!baci!

    RispondiElimina
  10. Sarebbe bello poter unire i nostri dolci.. per una colazione insieme!!!!
    Mai dire mai!!!!!!!!!!
    Mi piace tutto ciò che profuma di semplicità!!! Proverò i tuoi biscotti quanto prima!!!!!!!
    Grazie ^__^ !!!!!!!!!!!!!
    Un bacione e Felicissimo we!!!!!

    RispondiElimina
  11. sembra facile ma non lo è frae dei biscotti morbidi ci vuole un buon equilibrio degli ingredienti e molta attenzione, i tuoi lo sono, complimenti

    RispondiElimina
  12. Da provare: immediatamente!!!! Baci

    RispondiElimina
  13. Buongiorno cara Emanuela!!!!! e grazie!!!!! anch'io adoro inzuppare e affogare nel mio latte tanti biscotti e questi sono perfetti per lo scopo!!! Una ricetta proprio da conservare!!!!! Un bacione bella ragazza e buon Venerdì!!!!!!

    RispondiElimina
  14. ma son buonissimi e belli a vedersi i tuoi biscottini1Adatti a ricche pucciate nel caffèllatte! baci e buon w.e. :-D

    RispondiElimina
  15. E adesso devo anche trovare l'ammoniaca alimentare!!!! I tuoi biscotti (e anche le foto) sono stupendi!!! Io li "puccio" nel caffè!!!
    Bacioni e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla, si trova facilmente in qualsiasi supermercato! :)
      Sta volta la ricerca sarà più semplice! :)

      Elimina
  16. uhh che deliziosi i tuo biscottini.. sai una sola volta ho usato l'ammoniaca.. non si trovava a quel tempo .. ora invece è facile trovarla e da una consistenza diversa al biscotto..

    RispondiElimina
  17. Con dei biscotti cosi la colazione diventa da Re sono proprio un incanto!!baci,imma

    RispondiElimina
  18. E' vero, l'ammoniaca, in alcune preparazioni è davvero insostituibile, molti biscotti, preparati col lievito perderebbero friabilità e consistenza. I tuoi mi piacciono moltissimo, pur non amando per niente il latte, col tè sono perfetti, cacao compreso.
    Brava Emanuela!
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  19. ciao Emanuela complimenti per questi fantastici biscotti e volevo dirti che da me ti aspetta un premio ciao un bacio :)

    RispondiElimina
  20. così belli e anche morbidi? questi me li segno!!

    RispondiElimina
  21. Che piccole delizie!!! Me li papperei tutti! :)

    RispondiElimina
  22. :-OOOOOOOOOOOOOOOOO, Ema!!!1che belli!!!!!ti sono venuti bellissimiiiiiiiiiii e hmmmmmm, immagino squisiti!!!!pagherei per mangiarne uno subito!!!!(uno??beh, sì, fingiamo sia uno:DDD)l'ammoniaca ce l'ho quindi....ci provoooooo!!!Un bacione a te e passa uno splendido fine settimana!

    RispondiElimina
  23. Che spettacolo di biscotti!!!! Complimenti, ti sono venuti benissimo!!!

    RispondiElimina
  24. che meraviglia complimenti sembrano fantasticiiiii

    RispondiElimina
  25. Ah, con questi ci fai davvero l'inzuppo perfetto! Che golosi....
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  26. Biscotto variegato inzuppo assicurato :-D e dopo questa ti auguro un meraviglioso fine settimana, qui c'è un sole stupendo, bacio.

    RispondiElimina
  27. I biscotti morbidi sono la mia passione e di questi ne farei una scorpacciata anche senza inzuppo! Bacione, buon fine settimana

    RispondiElimina
  28. quanto son belli!anch'io stasera farò i biscotti per domani mi piace molto!segno anche la tua!ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ottimi e splendidi questi frollini morbidi, bravissima!

      Elimina
  29. Così morbidosi li adoro, perfetti da inzuppare!!!!!

    RispondiElimina
  30. Manu questi biscotti sono per tutti quelli che come me adorano iniziare la giornata con qualcosa di dolce e che sa tanto "di casa"!!!
    Sono golosissimi, li proverò anche con le gocce di cioccolato proprio perchè non sono golosa!!!! ;)
    Un bacione e buon we cara!

    RispondiElimina
  31. Belli e devono essere anche buoni.. io a colazione preferisco fette biscottate con marmellata, ma per il te del pormeriggio questi biscotti mi sembrano perfetti.
    Claudette

    RispondiElimina
  32. beh, sembrano davvero perfetti anche per me... che la mattina non faccio colazione col latte. Dunque nessun inzuppo, ma piuttosto scrocchio. Rimangono morbidi, vero? Mi intriga molto questo impasto che non mi sembra neanche troppo pesante e calorico. Li provo. Un bacione

    RispondiElimina
  33. Che buoni!!! Ai miei figli piacerebbero tantissimo!!!!

    RispondiElimina
  34. Ma fantastici questi biscotti!! Sembravano delle tortine!

    RispondiElimina
  35. Sono deliziosi! Una curiosità...con questa dose quanti biscottini vengono? :) Grazie! Notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!! Ne vengono una cinquantina circa! :) Grazie! Buonanotte!

      Elimina
  36. Buonissimi,mi piacciono cosi variegati!Ottimi per la prima colazione!Ciao

    RispondiElimina
  37. Questa ricetta sembra fatta per me....che starei ore a fare colazione mangiando quintalate di biscotti! Bravissima!!

    RispondiElimina
  38. Guarda, io non lo rivisiterei per niente. E' perfetto così!!! Buon we!

    RispondiElimina
  39. Biscotti morbidi? Come mi piacciono!!!!! Io preferisco la "pastosità" alla "fragranza" quindi mi segno la ricetta e ti ringrazio!

    RispondiElimina
  40. Il fatto che non sono particolarmente dolci, me li fa apprezzare di più.
    L'uso dell'ammoniaca mi ricorda molto i dolci buoni di una volta. :)

    RispondiElimina
  41. Hai ragione, sono buoni e naturali. Il problema è riuscire a smettere di mangiarli! eh eh eh

    :-)

    RispondiElimina
  42. domattina mi sveglierei molto voelntieri con i tuoi biscottini! buonissimi! vale

    RispondiElimina
  43. Una idea fenomenal para un rico desayuno es una delicia,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  44. Ebbene, fidati anche dei gusti dei vecchi e mandamene qualche chilo. Forse ti costerebbe troppo l'invio ed allora li farò io per mia moglie e per me stesso naturalmente. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
  45. :D Cara ti auguro una felice domenica! Notte!

    RispondiElimina
  46. io tuffo i biscotti nel latte, nel te' , nel caffe' e' il mio sport preferito:-P devo provare questi! bacioni

    RispondiElimina
  47. Che belli... visti così da vicino sembra che parlino!

    RispondiElimina
  48. Fantastici, con un buon passito sarebbe perfetto.

    RispondiElimina
  49. Davvero buoni. Condivido tutto quello che dici della colazione, anche io amo i biscotti da inzuppare nel latte...
    baci buona settimana

    RispondiElimina
  50. te ne rubo virtualmente uno per la colazione di domattina! le ricette delle nonne sono sacre!
    buona serata
    spery

    RispondiElimina
  51. Ciao Emanuela, passo per il salutino della settimana, un bacetto :-)

    RispondiElimina
  52. I biscotti sono cosi di bel aspetto che mi viene voglia di farle subito appena terminiamo le chiacchiere da forno...bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  53. Grazie per le ricette, ho inserito tutte. Soltanto ti chiedo di inserire il banner della raccolta sulla tua Home page, giusto per fare la pubblicità alla raccolta e farla girare tra i blogger.

    A presto
    Irina

    RispondiElimina
  54. comlimenti..li cercavo da tempo.. sono i biscotti che mi piacciono di piu in assoluto per l inzppo..'sfrenato'..hahhahah..

    RispondiElimina
  55. Salve a tutti. So che la ricetta di questi biscotti e' stata pubblicata da anni, ma io l'ho scoperta solo ora e ho tagliato questi biscotti due giorni fa. Sono assolutamente buonissimi! A me sono venuti un po' grandi e con la dose di cacao indicata li ho fatti tutti al cioccolato... Volevo chiedere un paio di cose: In una delle due infornate odore e sapore di ammoniaca sono rimasti, sapete suggerirmi perché? L' altra e': Voi come gestite l'impasto? Io ho usato due cucchiai ma faccio fatica! Grazie, Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Chiara! Grazie per aver provato la ricetta!
      Nei dolci e negli impasti in genere il rapporto tra polveri e liquidi può essere condizionato dalla grandezza delle uova o dalla assorbenza della farina, per cui ad es. se le uova sono di taglia grande potrebbe essere necessaria poca faina (o cacao) in più. Puoi regolarti quindi come ritieni necessario la prossima volta, per ottenere un impasto gestibile, ma abbastanza morbido, senza temere di compromettere il risultato. L'odore di ammoniaca dovrebbe sparire dai biscotti una volta freddi. Se è rimasto solo in una delle due infornate forse dipende dal fatto che non avevi mescolato bene e non si è distribuito uniformemente. Volendo puoi ridurre di un paio di grammi il quantitativo di ammoniaca. Fammi sapere, a presto!

      Elimina