mercoledì 1 febbraio 2012

Tartellette con formaggio Brie e finocchi glassati al miele d'arancio


"Non è male... certo che una torta rustica col salame e il formaggio...è tutta un'altra cosa!"
testuali parole del maritino alle prese con le mie tartellette, mentre guarda con diffidenza i finocchi.
"E meno male!" aggiungo io, perchè già così se le è mangiate quasi tutte lui...figuriamoci se al posto dei finocchi ci fosse stato il salame!...mi toccava chiedere asilo a qualcuna di voi per la cena!

Per quanto mi riguarda invece posso dire, senza se e senza ma, che queste tartellette mi sono piaciute molto e non esiterò a riproporle alla prima occasione!
Adattissime per un antipasto, possono essere realizzate in versione "mignon" per accompagnare un aperitivo.
Quando le ho preparate avevo in mente di fare un qualcosa che fosse gustoso, ma anche leggero e particolare. Approfittando di una selezione di mieli che mi è stata regalata dai miei, ho deciso che il gusto doveva avere delle note dolciastre ma delicate. Mi è sembrato adeguato a questo scopo il miele d'arancio, a cui ho scelto di abbinare i finocchi, probabilmente perchè mi è parso interessante evocare il classico accostamento di "finocchi e arance" delle insalate invernali.
Il Brie riesce ad accompagnare il gusto delicato dei finocchi glassati senza coprirlo e completa il tutto un involucro di pasta sottile e croccante, che non è propriamente una frolla, ma neanche una brisè...dal momento che ho utilizzato solo 50 g di burro.


Del resto non ho fatto altro che assecondare i miei gusti!
Che mi piacciano le verdure glassate non è certo una novità...le preparo spesso come contorno a qualche carne...non solo i finocchi, ma anche carote, porri, cipolline...Insomma tutte quelle verdure dal sapore  dolciastro che vengono valorizzate in cottura con l'aggiunta di ulteriore zucchero (che a volte sostituisco col miele) che le rende lucide, come fossero ricoperte da una glassa.

E mentre se amate le torte rustiche giocate sul contrasto "dolce-salato" potete tener presente anche quest'altra ricetta, in una delle prossime puntate cercheremo di accontentare i gusti un po' più ortodossi e "strutturati", come direbbe una persona di mia conoscenza, di qualche marito famelico.

Tartellette con formaggio Brie e finocchi glassati al miele d'arancio
Dosi per 4 tartellette da 12 cm di diametro

Ingredienti

per la pasta
250 g di farina 0
50 g di burro
1 uovo
sale
acqua fredda qb

per la farcia
2 finocchi non molto grandi
200 g di Brie (circa)
2 cucchiai di Parmigiano
sale e pepe
1 noce di burro
30 g di miele d'arancio


Procedimento
Prepariamo la pasta disponendo sul piano da lavoro la farina a fontana con l'uovo e il burro freddo a pezzetti al centro. Cominciamo ad impastare, aggiungiamo il sale e gradualmente tanta acqua fredda quanta ne occorre per ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Mettiamo la palla ottenuta a riposare in frigo avvolta da pellicola e ci dedichiamo al ripieno.
Puliamo e laviamo i finocchi, li riduciamo in spicchi abbastanza sottili che sbollenteremo per pochi minuti. Li trasferiamo in una padella dove avremo fatto scioglire il burro e aggiungiamo anche il miele. Facciamo glassare i nostri finocchi, fino a quando avranno assorbito il burro e il miele. Saliamo e pepiamo.
A questo punto possiamo stendere la nostra pasta e dividerla in quattro pirofiline monoporzione. Ricopriamo ciascuna tartelletta con delle fette sottili di Brie e successivamente con i finocchi. Spolverizziamo la superficie dei finocchi con un po' di Parmigiano, con del pepe e inforniamo a 180° per una ventina di minuti.

Note
 - Con le pirofile di ceramica i tempi di cottura si allungano leggermente, soprattutto per quanto riguarda la parte inferiore delle tartellette. Poichè il mio forno è dotato della funzione che "cuoce solo sotto", gli ultimi minuti di cottura li ho riservati appunto a questo. Infatti l'involucro dev'essere friabile ma croccante, altrimenti non sarebbe una tartelletta!
 - Essendo una farcia abbastanza asciutta secondo me il risultato sarebbe ottimo anche con la pasta sfoglia...è chiaro che perderemmo molta della leggerezza che contraddistingue invece questa versione.


54 commenti :

  1. Wowww son meravigliose!!! Anche io ieri sera ho fatto una torta rustica con finocchi.. ed altre robine dentro! .-) baci

    RispondiElimina
  2. Ma sono bellissime!!!!!!E anch'io adoro le verdure glassate.....Insomma cara Emanuela mi piacciono molto!!!!!
    Un bacione e buon Mercoledì!!!!!

    RispondiElimina
  3. Appetitoso...e poi, l'impasto con così poco burro mi incuriosisce molto!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao, sono venuta a sbirciare il tuo blog e ho trovato un sacco di cose buone! Molto molto gustosa questa ricetta con i finocchi ma anche l'insalata di spinaci. Sono contenta della visita.... ciao

    RispondiElimina
  5. Buongiorno, è veramente troppo invitante!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  6. ripasso oggi, e dinuovo una ricetta stupenda!!! io amo le tartalette!! le trovo irresistibili!

    RispondiElimina
  7. che ottimo inizio,sono buonissime,le tue ricette sono sempre più buone e interessanti ciao :)

    RispondiElimina
  8. Puoi venire da me per cena, ne sarei veramente molto onorata!!!!
    Meravigliose, è dire poco per queste tartellette, mi spieghi come faccio poi a perdere il vizio di rubare!!! Ehehehehehe!!! Ripassa da me che c'è una sorpresa per Te!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. fantastica, mi piacciono molto gli ingredienti usati.. e poi è bellissima anche da vedere, complimenti

    RispondiElimina
  10. Non è male sì!!!è molto invitante!!!Da provare!!Brava!

    RispondiElimina
  11. MMM...che accostamento invitante! Perfette per fare un figurone!

    RispondiElimina
  12. buonissime queste tartellette!!! Le farò senz'altro. Sono passata a trovarti e mi piace molto il tuo blog, a presto!

    RispondiElimina
  13. Uff......perchè non vivi più vicino a me'????avrei fatto concorrenza a tuo marito!!!:.DDDDD Adoro tutto ciò che è in crosta!! però ti dirò..con il salame non l'avrei mangiata!non sono un'amante dei salumi..così con i finocchi invece.....mi ha letteralmente conquistata!!!la farò senz'altro!!!sei troppo super :-DDD!!!!!un bacioneeeeeeeee

    RispondiElimina
  14. Mamma mia che meravigliaaaaaaaaa
    Mio marito uguale...quando sente parlare di verdure gli viene l'orticaria..poi mangia, pero soddisfazioni niente ahahahaha..io invece mangerei solo quelle

    RispondiElimina
  15. Ottimo.. mi una buona idea per me che non li mangio quasi mai

    RispondiElimina
  16. Le verdure glassate non le ho mai fatte!! grazie per l'dea!

    RispondiElimina
  17. mica male uno spettacolo per gli occhi e per la gola

    RispondiElimina
  18. adoro i finocchi e soprattutto mi piace tantissimo abbinare il miele alle preparazioni salate, queste tartellette son fantastiche ^^

    RispondiElimina
  19. non impazzisco per i finocchi cotti, li preferisco crudi, ma questa ricettina sembra golosa e leggera insieme, l'aspetto è cos1 invitante....mi convertirò ai finocchi cotti per provarla.

    RispondiElimina
  20. Devo dire che di spunti ne ho visti fin troppi, soprattutto nella sezione dolci, pasticceria, torte... il mio punto debole! Ti seguo anch'io, un abbraccio,
    tanika

    RispondiElimina
  21. Ciao Emanuela, sono arrivata qui attraverso Carla delle delizie della mia cucina, che ripropone le tue belle ricette. Davvero il tuo blog è molto carino e lo credo che Carla ricucina le cose che tu ci suggerisci. Allora adesso ti seguo anch'io, se ti va passa a trovarmi. Un abbraccio
    Carla Emilia

    RispondiElimina
  22. I finocchi non mi piacciono, ma visti così nvitano all'assaggio!!! Ciao

    RispondiElimina
  23. Questi mariti!!!!!!!! Anche il mio dice spesso: "Non è male!!"
    Io ormai l'ho catalogato come.. complimento!!!!
    Se chiedi asilo.. ti ospito ioooooooooo!!!!!!!!
    Buonissime le tue tartellette, poi sai che amo tremendamente la verdura!!!!
    Sei bravissima!!!!!!!!
    Ti mando un bacione grosso!!!!!!!!!
    Grattini alla Micia!!!!!!
    A prestissimooooooo!!!!!

    RispondiElimina
  24. Piatto elegante, dall'aspetto e credo anche dal gusto molto particolare...da provare sicuramente...mi inviti a cena??
    :D

    RispondiElimina
  25. I gusti miei invece li prendi di sicuro, altro che salame, meglio le verdure!! Anche il brie con il miele mi piace tantissimo!! Marito fortunato!!! :-D

    RispondiElimina
  26. Davvero originale! e le tua convinzione nel descriverne il sapore mi tenta molto... grazie per gli auguri cara!

    RispondiElimina
  27. buono buonissimo, da provare!!! non amo i finocchi, ma forse cosi' travestiti...
    un bacione!

    RispondiElimina
  28. Eccomi qui,. finalmente a girellare tra i profumi della tua cucina, ho adocchiato gli spinacini qua sotto, ne ho appena comperato un pò, bacione :-)

    RispondiElimina
  29. gustosissime!!! che fame mi è venuta!!! ;)

    RispondiElimina
  30. Molto belle e delicate....complimenti!!!!
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AH ma gli uomini, si sa, sono più per salami, salsicce, bistecche.. guardano con sospetto tutta la verdura, non dargli retta: sono fantastiche! :-)

      Elimina
  31. Questa ricetta è molto interessante. La proverò. Ciao a presto!

    RispondiElimina
  32. cosa vedono i miei occhi..adoro i finocchi cotti, se poi me li presenti così...sono da svenimento!!!!

    RispondiElimina
  33. la tua creazione piace molto anche a me (e, mi sembra di leggere fra le righe, accontenta anche i palati più difficili...). Bella la pensata dell'abbinamento miele d'arancio/finocchi, oserei dire geniale. Decisamente meglio questo ripieno che il salame! Un abbraccio

    RispondiElimina
  34. This looks awesome..Yummy Recipe

    Aarthi
    http://www.yummytummyaarthi.com/

    RispondiElimina
  35. Solitamente i finocchi li mangio crudi in insalata, o in purezza, ma di fronte ad una tartelletta come la tua, capitolo. E' davvero molto invitante. Mi piace molto l'accostamento tra i finocchi dall'aroma molto fresco e il brie, invece, dal gusto sapido. Cara Emanuela, la tua idea mi è piaciuta moltissimo!
    Un bacione

    RispondiElimina
  36. Ehi Emanuela....che ricetta!!!!! Da provare subitissimo :D
    baciusssss

    RispondiElimina
  37. Che delizia.. Adoro il brie (in realtà vado pazza per quasi tutti i formaggi) e questa ricettina va assolutamente provata... Gnam Gnam! :))

    A presto!!^__^
    Sesè

    RispondiElimina
  38. ahahah è vero sono sempre diffidenti verso i gusti nuovi i maschietti di casa, poi come assaggiano non finiscono più di mangiare. Segno la ricetta. un bacio cara e buona serata

    RispondiElimina
  39. A salame e formaggio io sinceramente preferisco finocchi e Brie ma si sa...gli uomini!!! Il "non male" del maritino è già un ottimo segno. Il mio babbo non avrebbe neanche azzardato l'assaggio. Io invece la vorrei proprio tutta intera quella pirofilina. Il tocco del miele è la chicca finale. Un bacione

    RispondiElimina
  40. Buondi Manu! Sarò l'unica che non conosce le verdure glassate?? Considerando che io sono una mangiatrice di finocchi non mi resta che provarle queste tartellette, sono proprio sfiziose. Buona giornata!

    RispondiElimina
  41. I finocchi cotti non mi piacciono molto, ma con questa ricettina saranno troppo buoni!!!! E che foto invitante.....

    RispondiElimina
  42. ps: son contenta la mia nuova rubrica ti piaccia.. ma che fai partecipi questo mese??? :-) daii daiii

    RispondiElimina
  43. Cara Emanuela, interessantissime tartellette...come il resto delle ricette del tuo blog!(i pancake alle mele li proverò sicuramente!!!) Ancora complimenti!
    Grazie della visita!
    Un caro saluto
    elisa

    RispondiElimina
  44. originale l'accoppiata ma deliziosa, da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  45. Un bacione Emanuela!!!!!!!!!!
    Buon pranzo!!!!!! ^__^

    RispondiElimina
  46. L'IDEA è intrigante..
    mi ispira davvero molto, poi non ho mai preparato le verdure glassate, presto la proverò! un bacio
    vale

    RispondiElimina
  47. Quanto mi piacciono le tartelletet salate, perfette con i finocchi!!!!!

    RispondiElimina
  48. Un mélange de saveurs qui ne peut être que délicieux. L'orange et le fenouil se marient très bien. J'aime.
    A très bientôt

    RispondiElimina
  49. Ahahahha che ridere.. Questi uomini... :)
    Cmq questo piatto mi sembra davvero goloso e come dici bene tu perfetto per un aperitivo.. Verrà indubbiamente copiato!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  50. Enmanuela, deliciosa esta receta, con tu permiso me llevo una ración para probarla, besos

    RispondiElimina
  51. Que rico glaseado has puesto es una delicia de tarta,muy buena receta,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina