lunedì 11 marzo 2013

Torta di oreo


Buongiorno!!! 
Buon lunedì!...Inizia una nuova settimana!...
Ma ci stiamo rendendo conto che tra soli 20 giorni è Pasqua?! 
No, dico...20 giorni volano!!!
A me quasi quasi sembra che il Natale sia appena passato...e invece siamo già alle prese con colombe e uova di cioccolato! 
Quando arriva bassa, cioè vicina all'equinozio di primavera (e sottolineo primavera, anche se a guardar fuori non si direbbe!), coglie sempre un po' di sorpresa!
Qui avevamo iniziato da poco a tenere un' alimentazione appena più attenta (diciamo che qualche dolcetto in meno l'ho pubblicato!) e ora già ripartono le "infornate festive"!
Certo, il Natale forse è più coinvolgente in questo senso, perchè arriva in pieno inverno e si sta più a casa, si ha più voglia di dedicarsi a lunghe preparazioni e a dolci ricchi e golosi che scaldano!
Ma anche la Pasqua ha delle bellissime tradizioni che io adoro onorare e quindi bisogna iniziare a pensare a cosa preparare di buono per avvicinarsi al 31 di marzo nel modo migliore!

Intanto però un piatto sano e leggero di pesce ci sta sempre bene!
L'oreo è un pesce dal gusto buono e delicato che si trova in commercio di solito in forma di filetti, come il persico o il merluzzo.
Beh, a dire la verità quei filetti, a qualsiasi pesce appartengano, appaiono sempre un po' tristi......che certamente  a vederli così bianchicci non stuzzicano l'acquolina agli adulti... figuriamoci ai bambini!
Beh, questo secondo me è un modo semplice, ma ottimo per renderli appetitosi!
Vi lascio la ricetta!
Saluti a tutti!

Torta di oreo

Ingredienti per 2 persone
400 g di filetti di oreo
1 patata lessa
1 carota lessa
1 chiara d'uovo
1 spicchietto d'aglio
i ciuffetto di prezzemolo
sale e pepe
olio d'oliva
pangrattato qb


Procedimento
Sciacquiamo ed asciughiamo i filetti! Li disponiamo su un tagliere e li tritiamo grossolanamente con un coltello. Trasferiamo la polpa di pesce in una ciotola e vi amalgamiamo l'aglio e il prezzemolo tritati, la carota tagliata a tocchetti e la patata schiacciata. Mescoliamo bene il tutto e dopo aver aggiustato di sale e pepe leghiamo con una chiara d'uovo.
Scaldiamo il forno a 200° e ungiamo e spolverizziamo di pangrattato uno stampo da torta da 22 o 24cm.
Disponiamo il composto al suo interno e livelliamo con una spatola. Cospargiamo di pangrattato e condiamo con un filo d'olio d'oliva.
Inforniamo la torta di pesce che sarà pronta quando avrà formato una crosticina dorata e croccante.

Note
Se non riuscite a reperire i filetti di oreo potete tranquillamente sostituirli con quelli di  merluzzo o di persico.





42 commenti :

  1. Ottima idea il tuo tortino carissima, sicuramente un modo più goloso per mangiare il pesce :)

    RispondiElimina
  2. Ottima idea...pensa che leggendo il titolo pensavo avessi usato i biscotti Ore :-D

    RispondiElimina
  3. Pensavo ai biscotti ^_^ , perdonami!!!!!
    Ma che bella ricetta stuzzicante, la provo in settimana, alla mia cucciola piacerà parecchio (anche a noi)!!!!!!!!
    Un bacio tesorina, felice settimana!!!!

    RispondiElimina
  4. anche io pensavo ai biscotti! :D ottima cmq

    RispondiElimina
  5. Anche io sono arrivata pensando ai biscotti...ahahahahahahah
    E ti confesso la mia profonda ignoranza, non conosco questo pesce non credo di averlo mai visto. Ma ora sono davvero curiosa e andrò a cercarlo anche perchè cucinato così è moooolto invitante (altro che solitario e triste filetto) :D
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. ahahah sorrido credevo fosse una torta con i biscotti oreo!!!
    non conosco questo pesce ma guarda vedrò di trovarlo per provare la tua ricetta!!
    sono andata sul web per vedere come è fatto, anche per curiosità!! ciao e buona settimana

    RispondiElimina
  7. Ciao cara anche io ho pensato ai biscotti e invece scopro un pesce ottimamente cucinato e sicuramente reso più appetibile! Un bacio e buona giornata
    paola

    RispondiElimina
  8. Ragazze, spero che non ci siate rimaste troppo male nello scoprire che la mia torta non era a base di biscotti! Io non ci avevo proprio pensato! :)
    Grazie a tutte!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Si imparano sempre cose nuove... oggi ad esempio ho scoperto l'esistenza di questo pesce! :-)
    Buona la crosticina di pangrattato!

    RispondiElimina
  10. Anche io non conoscevo questo pesce!!! E pure io sono giunta qui immaginandomi una torta cioccolatosa e biscottosa :-) Ma direi che questa preparazione è ugualmente stuzzicante e certamente più sana, anzi dovrei smetterla di pensare ai dolci!!! Buona settimana

    RispondiElimina
  11. E' una bellissima idea per mangiare il pesce in modo diverso!
    Susy

    RispondiElimina
  12. Ahahaha, anche io pensavo ai biscotti, anche perchè questo pesce, confesso l'ignoranza, ma non lo conoscevo affatto. Ottimo modo comunque per prepararlo, ed io lo preferisco sicuramente al dolce :)
    Baci!!!

    RispondiElimina
  13. Mamma che vogliaaaa. E' strepitoso questo piatto. Un modo alternativo per mangiare il pesce... :P La proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  14. Quando ho letto il titolo pensavo a una torta piena di biscotti e cioccolata e invece ho scoperto .....un pesce che non conoscevo!!!!!
    Ma quante ne sai ragazza!!!! e ti confesso che l'idea di questa torta salata con verdure e filetti mi piace molto!!!!!
    Un bacione cara Emanuela!!!!!!!
    e si neppure è finito Natale che già ci ritroviamo a cercare il grano per la mitica pastiera ahahahah
    Buona settimana

    RispondiElimina
  15. Ci stavo pensando stamattina..il tempo vola..e a volte ci permettiamo pure di sprecarlo..meglio non pensarci..
    Invece vorrei concentrarmi su questa torta..ma sai che questo pesce non l'ho mai assaggiato ?? Mi incuriosisce !
    Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
  16. Mi sono resa conto che la Pasqua è vicina leggendo le riviste di cucina. La tua torta è una vera delizia, mi hai fatto venire l'acquolina! :-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  17. Buongiorno cara! Lo sai che non ci sto ancora pensando alla Pasqua? Di solito la associo al primo caldo mentre da me imperversa una tempesta oggi!! Trovo geniale questa ricetta, immagino si possa provare anche con altri tipi di pesce... Grazie! Un bacio, amica mia

    RispondiElimina
  18. devo proprio segnarla, deve essere molto buona, complimentiiiiiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  19. io credevo ti riferissi ai biscotti oreo e non capivo la foto!!! ahahaha delizioso!!

    RispondiElimina
  20. Complimenti, ricetta molto semplice che rende appetitosi anche i filetti di pesce per i quali non vado sicuramente matto. Buona serata.

    RispondiElimina
  21. ahahahah Emanuela, rido per il tuo commento ... ma anche perchè anch'io inizialmente credevo fosse un dolce con i biscotti Oreo! E mi vergognavo a confessarlo pensando a quanto sono ignorante!!
    Non rido invece per questo tortino assolutamente furbo, goloso e intelligentissimo: te lo copio di sicuro!!! Spero di trovare questo pesce perchè effettivamente non l'ho mai notato sul banco del mio "pesciarolo"!

    ....non mi far pensare che tra poco è Pasqua...la settimana prima compio 40 anni! Il dramma non è l'età (non sono di quelle che si cruccia, anzi: io son felice sai!) è che mi ero ripromessa di perdere 3 kili per essere "in forma" ma mannaggiamme ancora son tutti quì!
    gambe in spalla e vediamo se riesco ;)

    Un bacione cara Emanuela e buonissima settimana!!

    RispondiElimina
  22. Ottimo modo di mangiare il pesce cara Emanuela, mi piace moltissimo e copio la ricetta!

    RispondiElimina
  23. Sì che è bella questa preparazione!
    E' vero quest'anno la Pasqua viene molto presto! Spero solo che la smetta di piovere e ci dia un po' quel barlume di primavera che almeno la fa sentire un po' più "Pasqua"..
    Un bacione Manu:*

    RispondiElimina
  24. Buono e leggero... non conosco l'oreo e non credo si trovi facilmente da noi, però, visto che è possibile sostituirlo con merluzzo o persico, credo che proverò sicuramente questa ricetta!
    ... e speriamo che la primavera arrivi presto, anche se le previsioni non annunciano nulla di buono!

    RispondiElimina
  25. Emanuela che ideona. La tua ricetta è strepitosa e credo che possa essere utile a tutti i genitori che vogliono far mangiare il pesce ai figli.

    Bravissima. :-)

    RispondiElimina
  26. Sono entrata pensando quello che hanno pensato tutti: che fosse un dolce con i famosi biscotti!! Ahhhahhh Comunque deve essere proprio buono questo piatto, io doro il pesce. ;)

    RispondiElimina
  27. Buonissima questa torta!!
    Vieni un attimo ! C'è un regalo per te!!

    RispondiElimina
  28. Ma sai che non conosco l oreo?! Proverò a guardare meglio in pescheria al massimo lo sostituisco come hai detto tu:) perché questa ricettina e' davvero sfiziosa!!!!
    Un bacio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  29. buonissima,adoro questo pesce:)))

    RispondiElimina
  30. Proprio oggi ho fatto le telefonate per gli inviti di Pasqua e pasquetta per cui da domani mattina mi metterò in caccia di ricette /idee perchè come dici tu 20giorni volano!
    Ma sai che non conoscevo questo pesce? Lo voglio cercare:)
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  31. Pensavo fossero i biscotti!! Non conoscevo questo pesce!

    RispondiElimina
  32. Ma sai che la tua torta è proprio invitante, mi piace la proverò sicuramente!!! A presto Emanuela.

    RispondiElimina
  33. E' proprio vero. Il tempo vola con una velocità spaventosa.
    Vedrai che tra un soffio arriva l'estate.
    Nel frattempo assaporerei volentieri una fetta di questa torta salata meravigliosa.
    Un bacino

    RispondiElimina
  34. Mi hai colto in inganno con quegli oreo. Cercavo il dolce e non c'era :P

    RispondiElimina
  35. Anche io all'inizio mi aspettavo il dolce e sono stata tratta in inganno!! Ma sono contenta di aver trovato la tua ricetta, davvero una buona idea per mcucinare il pesce, brava!

    RispondiElimina
  36. adoro il pesce, questa ricetta la devo assolutamente provare, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  37. Una ricetta veramente appetitosa, ideale per i bambini che non mangiano il pesce. Brava.

    RispondiElimina
  38. Vedo che non sono la sola ad aver pensato a questa torta come espedeinte per far mangiare il pesce ai bambini... Grazie per il suggerimento!
    Claudette

    RispondiElimina
  39. oddio!!! e' vero! ma sai che non ci avevo pensato che tra 20 gg sarà Pasqua?!?!? sono fusa!!
    che bella questa torta della tradizione. non la conoscevo e mi sta aprendo un mondo...grazie! ;-)

    RispondiElimina
  40. Ricetta interessante, anche a casa mia questi filetti tristi tristi non riscuotono un gran successo!!!! Voglio proporli nella tua versione!!! Ho scoperto il tuo blog per caso e mi piace molto. Da oggi ti seguirò con piacere!!! Se ti va, passa a farmi un saluto!!! http://il-pappamondo.blogspot.it

    RispondiElimina
  41. BUONISSIMO QUESTO PIATTO DI PESCE ADATTO IN QUESTI GIORNI DI MAGRO, COMPLIMENTI

    RispondiElimina