lunedì 27 gennaio 2014

Torta Maddalena


Buongiorno a tutti!
Iniziamo la settimana con un dolce, una torta leggera!
La torta Maddalena potrebbe essere definita come la sorellina "minore" del Pan di Spagna e della torta Margherita, perchè ha alcune caratteristiche dell'uno e dell'altra, ma  è forse meno nota e diffusa.
Con la sua consistenza morbida ma sostenuta è ideale come base per torte farcite.
Si prepara senza lievito, montando molto bene le uova a bagnomaria: la buona riuscita della lievitazione dipenderà da quanto avremo lavorato bene l'impasto!
Presenta pochi grassi, ma...c'è un ma....io non avevo intenzione di farcire la torta, piuttosto di realizzare un dolce leggero da colazione e ho aumentato di pochissimo la quantità di burro (è forse la prima volta che aumento il burro in un dolce invece di diminuirlo!) per avere una torta soffice soffice da inzuppare nel latte! 
Vi auguro di trascorrere una bella settimana! 
ciao


Torta Maddalena

Ingredienti
75 g di farina 00
75 g di fecola di patate
4 uova
150 g di zucchero
60 g di burro (la ricetta ne prevede 30)
burro e farina per lo stampo



Procedimento
In una casseruola battiamo 2 uova intere e 2 tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto montato. Trasferiamo la casseruola a bagnomaria e continuiamo a montare il composto fino a che sarà tiepido e spumoso. Togliamo dal fuoco senza smettere di sbattere, fino a che risulterà freddo. Setacciamo insieme fecola e farina e le uniamo al composto gradualmente e dal basso verso l'alto per non smontare le uova. Versiamo gradualmente anche il burro fuso e intiepidito. Uniamo infine le 2 chiare rimaste montate a neve ben ferma.
Trasferiamo il composto in una teglia di 22 cm di diametro imburrata e infarinata.
Inforniamo a 170° (forno già caldo) per circa 30 minuti. Cerchiamo di non aprire lo sportello in questo lasso di tempo, dopo di che facciamo la prova stecchino. Regoliamoci anche in base alle caratteristiche del nostro forno.

Note
- Volendo possiamo aromatizzare la torta con buccia di limone grattugiata o estratto di vaniglia.
- Se invece preferite il classico pan di Spagna la mia ricetta è qui! Sul blog ci sono anche le ricette del pan di Spagna al cacao e del pan di Spagna al caffè. Cliccate sui nomi per vederle!


42 commenti :

  1. La prima fettina è miaaaaaa :)
    Adoro i dolci semplici e sani, proverò presto la tua ricetta!!
    Un abbraccio tesoro, buona settimana!!!

    RispondiElimina
  2. Una bellissima ricetta per quando hai bisogno di una coccola!! 60 gr di burro non sono poi tanti, e sicuramente regalano gusto e morbidezza!! Un abbraccio Emanuela e buona giornata!! A presto, Mary

    RispondiElimina
  3. Mai sentita la torta Maddalena...sembra buonissima!
    UN abbraccio

    RispondiElimina
  4. Emanuela è uno spettacolo,sa di leggerezza e bontà!
    Simile al pan di spagna,cambia solo per l'aggiunta di burro(tesoro,però mi sbaglio o non c'è nella sequenza del procedimento?),quindi sicuramente ancor più soffice!
    Un bacione e buona settimana Emanuela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Damiana!!! Il burro si aggiunge dopo la farina, avevo dimenticato di scriverlo ma ho corretto la ricetta! :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  5. Una fetta davvero mi manderebbe in paradiso e davvero una nuvola soffice e golosa e non la conoscevo quindi prendo subito nota!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  6. Ma sai che mi piace tanto l'idea di questa torta Maddalena ???? Grazie per la ricetta :) Ti abbraccio e ti auguro un buon inizio settimana

    RispondiElimina
  7. Mai fatta ma ha un aspetto incredibile. Come faccio a farla materializzare ora sulla mia scirvania?! bacione

    RispondiElimina
  8. E io infatti mia cara non la conoscevo questa bellissima torta, che proprio mi affascina!! Che bella, per le mie torte decorate sarebbe magnifica, la devo provare assolutamente!!!
    un carissimo abbraccio e buona settimana
    ps che bello quel centrino come sottotorta, è stupendo!

    RispondiElimina
  9. si inizia la settimana benissimo

    RispondiElimina
  10. Ciao Emanuela, è fantastica...semplice... con la fecola di patate i dolci assumono una consistenza sofficissima!!! Brava!!!
    Bacioni, buona settimana...

    RispondiElimina
  11. Mi piace in tutta la sua semplicità... in effetti raddoppiando il contenuto in burro non hai fatto un grosso danno, ma sicuramente hai aumentato il gusto, visto che non avevi intenzione di farcirla. Ci sta tutto! Brava, come sempre!!!

    RispondiElimina
  12. È meravigliosa! E senza lievito mi piace ancora di più. Un po' laboriosa, ma vale sicuramente la pena.

    RispondiElimina
  13. Non la conoscevo ma è proprio il genere di torte che amo, semplici e che profumano di casa. Perfetta anche da inzuppare nel latte la mattina a colazione oltre che da arricchire con golose farciture. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  14. non la conoscevo ma la devo provare e' una incanto!

    RispondiElimina
  15. La torta porta il nome di un'amica blogger e quindi adesso mi suona anche più buona... ;-)
    Non mi stanco mai di scoprire nuove ricette di dolci, quanto vorrei avere più tempo per provarle tutte!

    RispondiElimina
  16. Ficou um bolo lindo e bem esponjoso como eu gosto
    Bj

    RispondiElimina
  17. perfetta in qualsiasi momento della giornata! anche adesso ^___^ bacii

    RispondiElimina
  18. Non la conoscevo, è molto sofficie. Sembra una nuvola.

    RispondiElimina
  19. Buona che sarà.......da provare! super grazie <3

    RispondiElimina
  20. Ma che buona!!!! leggera e invitante! una bella idea per un asana merenda o colazione! grazie!!!

    RispondiElimina
  21. I dolci così semplici e genuini sono quelli che preferisco, sento il profumo! La conosco molto bene e proverò anche io ad aumentare il burro. Brava

    RispondiElimina
  22. Che aspetto sofficioso! Le torte semplici sono sempre le migliori.
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
  23. Proprio il genere di torta soffice da colazione che adoro.
    Grazie, la provo!

    RispondiElimina
  24. Queste sono le torte che amo semplice e morbide e poi porta un nome familiare e simpatico quindi mi piace ancor più.
    Baci

    RispondiElimina
  25. Sai che effettivamente non la conoscevo?
    Io purtroppo non sono una grande maga dei dolci....adoro mangiarli ma farli non mi riesce benissimo...però ci posso provare ^_^

    RispondiElimina
  26. iniziamo la settimana con...dolcezza!!!! grazie! un abbraccio Lory

    RispondiElimina
  27. l'avevo sentita nominare ma mai vista...ora mi sa che la proverò! grazie per questa bella ricetta cara!

    RispondiElimina
  28. Ma quante ne sai???
    Anch'io non la conoscevo, grazie!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  29. grazie Emanuela di questa meraviglia di torta!Non l'ho mai fatta ed in effetti non e' grassa quindi sicuro che la provo ;-)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  30. Ha un bellissimo aspetto! Dev'essere morbidissima! :D Buon inizio settimana ;)

    RispondiElimina
  31. Naaaaaaaaaaaa..... tutta questa sofficità senza un solo grammo di lievito? Mi hai insegnato una nuova cosa e ti ringrazio di cuore. Sei sempre impeccabile. Bravissima!!

    RispondiElimina
  32. Emanuela, con questa torta, per te, sarà sicuramente e bellissima settimana!!!
    Bacioni<3

    RispondiElimina
  33. Wow ! Questa per me è la torta perfetta!! Complimenti! Mi sono iscritta ai lettori fissi. Ciao, a presto
    Federica :-)

    RispondiElimina
  34. non la conoscevo, sofficiosa e perfetta per la colazione per cui copio e provo!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  35. Sono queste le torte che amo, soprattutto a colazione: soffici, come la tua torta maddalena. :-)

    RispondiElimina
  36. questa è la torta che piace ai miei due bambini più piccoli. Così semplice e con lo zucchero a velo ..proprio come questa che hai fatto!! Brava!!
    Baci ..Notte.
    Inco

    RispondiElimina
  37. La fetta dice tutto! é soffice e perfetta. E io che sono ultra golosa ci spalmerei anche un velo di marmellata giusto un pochino :). Sono curiosa di sbirciare il pan di spagna al caffè.....vado subito. Buona settimana Emanuela

    RispondiElimina
  38. Hai fatto bene ad aggiungere un pò di burro Emanuela. la colazione necessita di energia!
    :-) eh eh eh

    RispondiElimina
  39. bella, alta e sofficissima! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  40. Emanuela ciao eccomi ancora qui!
    Sto organizzando uno SWAP sul mio blog.
    Se ti va di partecipare o semplicemente leggere di che si tratta passa a trovarmi.
    Un abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  41. Ma wow!
    Io amo le torte semplici, sono tutt'altro che banali. Proprio perchè non farcite e non arricchite, fanno davvero tanto la differenza il sapore e la consistenza!
    Della tua ricetta mi fido a occhi chiusi!!
    Un bacione cara

    RispondiElimina