venerdì 20 luglio 2012

Torta rustica con peperoni, olive e provolone piccante al profumo di basilico


Buongiorno cari amici e amiche!
Innanzitutto sono doverosi i ringraziamenti....grazie per l'affetto dimostratomi in occasione del mio compleanno! La sensibilià di alcune persone è veramente sorprendente!
Ho trascorso una giornata tranquilla a casa in compagnia delle mie piccole attività. Ma non sono mancate delle sorprese che vi svelerò prossimamente!
Per oggi invece ho già fatto 1000 programmi: se riuscissi a portarne a compimento anche solo la metà sarebbe già un bel traguardo!
E allora bando agli indugi!
Vi lascio la ricetta di un mio cavallo di battaglia, una torta rustica con una pasta buonissima e povera di grassi, friabile al punto giusto grazie alla presenza del vino e velocissima da fare!
La preparavo spessissimo appena sposata. Vivevo in un'altra casa all'epoca! Poi insieme alla casa sono cambiate anche le abitudini...e le ricette!
...L'ho un po' trascurata a favore di altri impasti, ma dopo averla rispolverata dall'archivio della memoria la fiamma si è riaccesa e non posso che consigliarvela vivamente!

Torta rustica con peperoni, olive e provolone piccante al profumo di basilico

Ingredienti
per la pasta
300 g di farina (circa)
1  uovo
5 cl di vino bianco freddo
5 cl di acqua fredda 
5 cl di olio (di semi di mais o di oliva)
1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate
sale

per il ripieno
1 peperone grande (o 2 piccoli)
70 g di olive verdi denocciolate
70 g di provolone piccante a cubetti
olio evo
un ciuffo di basilico
1 spicchio d'aglio
sale 
Procedimento
Disponiamo la farina a fontana e al centro raccogliamo l'uovo e i liquidi. Io ho preso un bicchiere piccolo da acqua e l'ho riempito per 1/3 di olio, 1/3 di vino e 1/3 di acqua e ho calcolato che il quantitativo corrisponde a circa 5 cl. Se dovesse esserci un po' di liquido in più non è un problema, basta aggiungere poca farina fino ad avere un impasto morbido ma lavorabile! Saliamo, impastaimo bene e formiamo una palla che avvolgeremo con della pellicola e lasceremo riposare nella parte bassa del frigo per il tempo necessario a preparare il ripieno (una mezz'ora).
Saltiamo in padella con olio, aglio e basilico il peperone tagliato in listarelle o quadratini. A metà cottura aggiungiamo le olive tagliate a metà e infine saliamo.
A questo punto riprendiamo la pasta, ne teniamo da parte 1/3 che servirà per coprire la torta e stendiamo la restante. La farciamo col provolone, il peperone e olive e copriamo con la pasta messa da parte. Spennelliamo con pochissimo olio d'oliva e inforniamo a 180° per circa 30 minuti.
E' buona servita fredda o tiepida.

Note
- Se gradite una torta bassa come la mia vi avanzerà un po' di impasto: io l'ho utilizzato per un'altra mini-tortina ripiena di emmental e Praga. Se invece volete una torta più spessa e soffice il problema non si pone!
- Le quantità riportate per la pasta sono molto indicative, anche variando un po' le percentuali non c'è possibilità che l'impasto venga male, tanto che io faccio sempre a occhio... e un po' a caso!
- Se vogliamo un impasto più ricco possiamo sostituire l'acqua con il latte, oppure dividere la percentuale dei liquidi per quattro, inserendo anche il latte! Insomma, è un impasto che potete gestirvi come più vi piace!

33 commenti :

  1. Ma che buona questa torta rustica, davvero invitante!!!!!

    RispondiElimina
  2. perdonami...poi non sono passata per gli auguri...ma presa dalla casa ho dimenticato e quindi....anche se in ritardo ...BUON COMPLEANNO!!!!!!!!
    Auguri dolcezza!!!!!!!!!!!
    e complimenti per questa torta salata gustosa e saporita!!!!!!!
    Ti abbraccio forte dolce Emanuela
    Buon fine settimana e ancora tanti tantissimi auguri!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. MOlto molto buona e saporita!!

    RispondiElimina
  4. Nooooooooooooooo!!! Troppo buona! me ne mangerei subito una fettina e, sono sicura che farei il bis! :)
    Buon weekend! :)

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Auguri di buon compleanno, mi era sfuggito scusami.Hai fatto bene a rispolverare questa torta rustica, è troppo buona!!!Non risulti iscritta, malgrado i tuoi tentativi, tra i nostri lettori, se puoi, riprova. Buona giornata.

    RispondiElimina
  7. Meravigliosa questa torta rustica, credo sia simile a l'impasto della mia mamma..o almeno credo, poi vado controllare! il ripieno è stra-goloso!
    Buona giornata,carissima:*

    RispondiElimina
  8. Uffain casa mia i peperoni sono banditi.. al mio fidanzato non piacciono.. io inveceli adoro!Ottima la tua proposta con provolone ed olivein aggiunta!!!! baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  9. E' soprendante quanto le tue ricette sono di mio gusto! Voglio provare anche questa! Grazie
    PS Tanti, tantissimi auguri
    Isabel

    RispondiElimina
  10. complimenti Emanuela, questa torta rustica è la fine del mondo!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  11. La pasta la voglio provare mi incuriosisce molto. Il ripieno è molto gustoso.

    RispondiElimina
  12. ADORO!!! tutto tutto, devo provare per forza. Auguri in ritardo cara!!! Bacioni :)

    RispondiElimina
  13. Anch'io ho dei piatti che qualche anno fa cucinavo spesso e ora.. son li fermi in attesa di un rispolvero di ricetta!!!! Hai fatto benissimo a proporcela!! Dalla foto si percepisce la bontà, il ripieno poi è decisamente nelle mie corde!!!
    Ti abbraccio tesoro e non vedo l'ora di scoprire le sorprese che hanno accompagnato la giornata del tuo Compleanno!!!!!
    Un bacio enorme e felicissimo fine settimana!!

    RispondiElimina
  14. una torta rustica si ma molto gourmand

    RispondiElimina
  15. Oh, ma che capra che sono! L'unico post che mi perdo è proprio quello del tuo compleanno. Spero che vorrai accettare lo stesso i miei tardivi auguri.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  16. Questa super pasta me la segno... Che vergogna in questi giorni sono takmente di fretta che passo diretta alle ricette! Auguroni in ritardo!

    RispondiElimina
  17. bella torta, sarebbe stato un peccato tu l'avessi abbandonata per sempre, menomale che e' risorta dalle ceneri!

    RispondiElimina
  18. Ma è buonissima questa torta rustica!!!
    Mi intriga tantissimo sia l'impasto che il ripieno!!!
    Prendo subito nota e a breve la provo!!!
    Baci Carmen

    RispondiElimina
  19. Emanuela che splendore! Adoro le torte salate e la tua è golosissima. Mi piace molto la pasta, si vede che è friabilissima, e mi piace anche il ripieno, purtroppo, per me proibitivo. I peperoni, insieme alle melanzane, sono i miei ortaggi estivi preferiti, ma non li digerisco, quindi li cucino solo per mio marito.
    Prendo quella bella fetta, sembra preparata per me...
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  20. lo ripeto sempre: adoro tutte le torte salate, e copio volentieri le ricette. questa, per me, è nuova sia per l'impasto che per il ripieno, complimenti

    RispondiElimina
  21. Mi assento un attimo e tu proprio in quell'attimo compi gli anni? eh eh eh

    Tanti auguri anche se in ritardo e complimenti per questa bellissima tortina salata.

    :-)

    RispondiElimina
  22. NOOOOOOOOOOOOOOOOOO, ho dimenticqato il tuo compleanno!!!!!!!!!!!!!!noooo, potrai mai perdonarmi?????ci tengo tantissimoa farti i miei auguri!!!!pieni di gioia e positività!!!!!ti auguro ogni bene amica mia:)Sei dolce e meravigliosa come le tue ricetteeeee!!!! ^_^ questa torta rustica dsarà credo l'ennesima cosa che preparerò del tuo blog, ti stimo molto ^_^ Buon fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  23. manuela sono in ritardo per un abbraccio virtuale e tantissimi auguri? spero di no... lo faccio con tutto il cuore.. la tua torta rustica è fantastica.. io amo pizze, brioche e torte rustiche da morire ! L'impasto che hai appena suggerito lo utilizzo spesso anche per pizzette e focaccine ripiene è davvero speciale! ti abbraccio e buon fine settimana:*

    RispondiElimina
  24. Che bontà questa torta rustica, la frolla sembra molto friabile, deve essere una meraviglia, ottimo anche il ripieno, brava!Ciao

    RispondiElimina
  25. Great blog! Very stylish and well diversified. :)
    Welcome to my blog: http://photographyismyexistence.blogspot.com/
    Yours. Patricja [;

    RispondiElimina
  26. è interessante l'impasto della base proprio perchè quasi priva di grassi, mi ricorda un pò l'impasto delle frappe, vino farina uovo... deve essere quindi molto friabile al gusto, da riempire poi in mille modi. mi piace molto! buona serata mony

    RispondiElimina
  27. Bella Manu...mi fa gola la tua torta rustica...Ciao a presto ^^

    RispondiElimina
  28. Arrivo in ritardo per gli auguri che ti faccio con il cuore, sono felice che tu abbia passato una bella giornata e festeggio con questa torta rustica davvero sfiziosa e saporita:) un bacio

    RispondiElimina
  29. Deliziosa questa frolla particolare e il ripieno goloso!
    Auguri anche se in ritardo!

    RispondiElimina
  30. E' già mia! Solo a vederla ho avuto un aumento della salivazione, adoro i peperoni e non parliamo del provolone. La pasta povera prevedo sia ottima.
    Grazie!
    Un abbraccio forte, buona settimana con l'augurio che tu riesca a portare avanti i tuoi progetti, hai un entusiasmo contagioso!

    RispondiElimina
  31. Davvero interessante questa pasta al vino bianco. La voglio provare.

    RispondiElimina
  32. Buongiorno cara :) ieri sera ho fatto la tua base per una torta rustica...davvero buonissima e super friabile! :) Come sempre devo ringraziarti per le tue bellissime ricette!
    Un abbraccio grande e buona domenica!
    Ila

    RispondiElimina