giovedì 9 maggio 2013

Le mie baguettes


Settimane, anzi, mesi ad aspettare la primavera!
E poi, quando finalmente arriva (posto che questa stagione così piovosa e instabile possa essere definita tale!) si porta dietro tanti di quei malesseri che quasi quasi rimpiango l'inverno!
Anche lo scorso anno, se non ricordo male, in un post "primaverile" vi raccontavo di una nevralgia che aveva colpito tutto un lato della mia testa!
E quest'anno, come al solito, ci risiamo: orecchio, denti, gola....addirittura mi fa male la pelle!!!
Ma vi sembra normale?
Passiamo alla ricetta, che è meglio!


Baguettes

Ingredienti (per 3 baguettes)
300 g di farina Manitoba
300 g di farina 0
150 g di lievito madre rinfrescato
350 ml di acqua tiepida
semola qb per la tavola
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini di sale

Procedimento
Sciogliamo il lievito madre nell'acqua tiepida insieme allo zucchero.
Aggiungiamo gradualmente la farina e lavoriamo il tutto. Lasciamo riposare l'impasto per 30 minuti e trascorso il tempo aggiungiamo il sale. Formiamo un panetto liscio e omogeneo e lo lasciamo riposare coperto e al riparo da correnti fino al raddoppio del volume (dipenderà da quanto è attivo il  lievito e dalla temperatura). Riprendiamo l'impasto, lo lavoriamo formando le pieghe a tre e poi lo dividiamo in tre parti uguali. Diamo forma alle nostre baguette aiutandoci con la semola e le lasciamo lievitare per ancora 2 ore coperte da un panno umido.
Scaldiamo il forno a 250° e inforniamo le baguette dopo aver effettuato i classici tagli in superficie con una lametta affilata. Spruzziamo le pareti del forno con dell'acqua per creare umidità e dopo 10/15 minuti portiamo la temperatura del forno a 200°. Dopo 10 minuti abbassiamo ulteriormente la tempertaura a 180°. Le baguettes sono pronte quando risultano dorate e croccanti. Lasciamole raffreddare in verticale nel forno spento.


51 commenti :

  1. wow ma ti e' venuta uno spettacolo!!!

    RispondiElimina
  2. oggi parto con la pasta madre poi le faccio anch'io!!!!!! con i lievito di birra non vale neanche la pena:-)

    RispondiElimina
  3. Sono semplicemente bellissime.
    Ti auguro una buona giornata

    RispondiElimina
  4. Ciao cara, e' per questo che io adoro l'inverno :-)
    Complimeti per il pane ti è' venuto benissimo!

    RispondiElimina
  5. Caspita mi spiace un sacco che non stai bene ... anche a me quest'anno mi fa girare a mille il tempo!! Sarebbe anche ora si mettesse al bello, noooo??
    Cerca di riprenderti ;)
    Belle le tue baguettes. Io non sono ancora riuscita a farle leggere come piume e con una bella crosta scrocchiarella fuori. Anche a me vengono bene come le tue ma ... mi piacerebbe quella leggerezza in più! Lo so, pretendo troppo dai forni normali ma ci riproverò finchè non mi vengono.
    Buona giornata tesoro.

    RispondiElimina
  6. Meravigliose Manu!!! Non ho lievito madre, non ci vado d'accordo :( mi limito ad ammirare le tue creazioni!!!!
    baci

    RispondiElimina
  7. mi dispiace che non stai bene :-(
    le tue baguettes sono me ra vi glio se!! ciaoooooooo

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia cara Emanuela, sono uno spettacolo per gli occhi!!! p.s. Io ti capisco come ti senti perché ho stessi sintomi in primavera, siamo ipersensibili ... Ciao, un abbraccio forte forte!!!

    RispondiElimina
  9. Anche io sono messa malissimo per colpa dell'allergia! :(
    Uff!
    Sono felicissima di questa ricetta perchè ora che ho provato il lievito madre non mi stanco mai di sperimentare e non vedo l'ora di cimentarmi con le baguettes :D
    Bacioni

    RispondiElimina
  10. Ciao Emanuela!
    Mi dispice che non stai bene, brutti dolori e speriamo passino in fretta.
    Le tue baguettes sono spettacolari! Perfetta alveolatura.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Hanno un aspetto molto croccante!!!
    Cerca di guarire presto, bisogna godersi la primavera.....Susy

    RispondiElimina
  12. Ciao Emanuela!! Ti capisco, mia figlia ha passato indenne l'inverno, con la primavera invece, non ti dico... tonsillite, raffreddori, tosse, ufff!!!
    Meravigliose le tue baguettes è l'ora giusta per un sano spuntino!!!
    Bacioni tesoro!!!

    RispondiElimina
  13. Ecco, ho giusto appena trangugiato un'aspirina perché mi fa così male il collo che non riesco a tenere la testa dritta.
    Ma veniamo a noi: ho letto da qualche parte che i francesi mettono anche l'aceto nell'impasto della baguette... ne sai qualcosa o è una delle solite scemenze?
    Le mie rimangono più o meno della consistenza di un mattarello, perciò per ora ho sempre preferito comprarle. Ai miei figli piace farcirne una intera con tutto quello che c'è in casa e poi mangiarla a tranci per cena.
    Ma lo sai che con questo tempo faccio anche fatica a far lievitare il pane?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara Barbara, effettivamente alcune ricette prevedono l'aceto! Io ho fatto un po' a modo mio...magari la prossima volta lo metto anch'io, per provare! :)
      Baci!

      Elimina
  14. strepitose!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. Ema, queste sì che son baguette, mica quegli sgorbi che son venuti a me!!! ;)
    Mi spiace per le tue nevralgie, se ti può consolare io ho una tosse spaventosa da una decina buona di giorni e stamani ho fatto colazione con una tachipirina per via della cervicale.....a volte mi domando cosa ne sarà di me dopo la quarantina, se già sto così adesso! :)
    Un bacio grande, rimettiti presto!

    RispondiElimina
  16. davvero stupende!! devo segnarmi la ricetta ;)

    RispondiElimina
  17. Oh mi spiace cara Emanuela
    Anche a me la Primavera porta dei dolori che poi pian piano che il caldo arriva passano
    spero accada anche a te
    Intanto...Davvero complimenti!!!!!!!!!!!!!
    hai realizzato delle perfette e croccanti(come piacciono a me) baguette!!!!!!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  18. Mi dispiace tanto, tanto tanto sapere che stai poco bene...
    Le tue baguettes sono PERFETTE ! E' da un po' che mi riprometto di provarci...
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  19. Mi sembra normale, almeno per me che soffro i "cambi di stagione". Pensavo non esistessero, invece mi sono resa conto che certi giramenti di testa li ho proprio verso aprile, giugno, settembre e dicembre!
    Queste baguette però sono un buon modo per sentirsi meglio (e almeno a vedersi, non hanno nulla di invidiare a quelle francesi) :)

    Alice

    RispondiElimina
  20. Sono bellissime e perfette le tue baguettes, bravissima cara :)
    Spero ti rimetterai presto, un bacione :*

    RispondiElimina
  21. Queste baguettes sono meravigliose..voglio provare..x il resto ti auguro di stare prestissimo meglio :-D
    <3 dalla zia Consu

    RispondiElimina
  22. WAHO!!!!
    SU, SU CORAGGIO... arriva l'estate fra un po'!

    RispondiElimina
  23. Mi viene voglia di metterle sotto il braccio, come camminassi tra le vie di Parigi... di spalmare del burro e della marmellata alla fragola, di prendere un pezzo e sentire come sono croccanti...
    Magari sapessi fare il pane, questo pane, in casa! La Francia mi mancherebbe meno, forse... :-)

    RispondiElimina
  24. Sempre affascinata da chi panifica così bene! :)

    RispondiElimina
  25. Che belle!
    Con il pane non mi sono mai (ancora) cimentata... nel frattempo la primavera mi ha portato un raffreddore con corollario di tosse & raucedine che avevo evitato tutto l'inverno, mannaggia!

    RispondiElimina
  26. mannaggia la paletta!!!! i malanni in primavera non ci vogliono proprio!! Guarisci presto!!! Le tue baguettes sono fenomenali!!! très très bon!!!

    RispondiElimina
  27. Titolo del post: le mie baguette, appena ho visto le foto ho pensato che il sottotitolo dovrebbe essere: sono deliziose!
    Eh si cara Emanuela, le tue baguette sono strepitose, belle belle.
    Ti auguro di guarire quanto prima!
    Un bacione

    RispondiElimina
  28. Come ti capisco.. In primis per gola e denti (lunedì dal dentista, help!) poi a me in primavera arriva l'allergia (che gioia).
    Mettiamoci in cucina e non pensiamoci và, magari a fare il pane che è sempre tanto rilassante!
    :**

    RispondiElimina
  29. Proprio belle le tue baguette, peccato che ormai ello si è affezionato al pane della Slovenia (che è davvero buono, gli Sloveni sanno panificare). Mi piaceva rinfrescare il LM, ora è in congelatore, prima o poi lo resuscito (si può fare e riesce) così ci gioco un pò. Un bacione e riprenditi che l'orto ti aspetta :-P

    RispondiElimina
  30. Che meraviglia! peccato che il blog non "trasmetta" anche i profumi! però queste baguettes sono così fragranti anche nelle foto che non è difficile immaginarne consistenza e profumo.
    Claudette

    RispondiElimina
  31. Emanuela le tue baguettes non hanno nulll da invidiare a quelle francesi, anzi già me le vedo con qualche bella fettina di mortadella appena affettata.

    Che fame! :-)

    RispondiElimina
  32. Scusa Emanuela forse siamo vicine di casa e non lo sappiamo ......:-))))))

    RispondiElimina
  33. Emanuela i tuoi pani sono sempre favolosi!!!
    Purtroppo il mio lievito madre è passato a miglior vita, riproverò più avanti
    Mi spiace per il tuo malessere e spero che tu ti riprenda presto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  34. Queste baguettes, farebbero passare qualunque emicrania e mal di gola...Bravissima.
    Ufff io mi sono dovuta mettere a dieta.
    Baci

    RispondiElimina
  35. che dirti?! Spettacolari!!!!!!!!

    RispondiElimina
  36. favolose le tue baguette, sono perfette!

    RispondiElimina
  37. Ma quanto sono belle queste baguettes Emanuela!
    Sei proprio brava con il pane, credo che le farò anch'io ma senza lievito madre... devo ancora decidermi !
    Per il resto, hai ragione questa primavera è terribile e alla fine scoppierà l'estate e noi la stiamo ancora aspettando, sempre così succede!
    Un abbraccio carissima e buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  38. Le tue baguettes, cara Emanuela, sono eccezionali: con la fragrante crosta e la consistenza bella morbida interna. Uno spettacolo senza ombra di dubbio .... quelle fettine sono così invitanti ... mi dispiace per tutti i malesseri che sono sopraggiunti!!Purtroppo è così: quando il fisico sente che sta o che può iniziare a rigenerarsi...tira fuori tutte le magagne :(
    Concediti se riesci un giorno solo per te con massaggi e creme naturali: risultati incredibili per il corpo e la mente :D
    Baci grandissimi!!

    RispondiElimina
  39. Cara, mi dispiace...addirittura ti fa male la pelle? Non ho mai sentito... In compenso le baguettes le conosco ma fatte da te...sono uno spettacolo!! Che ne dici? Ce ne torniamo a Londra così magari a te passa la nevralgia e a me la depressione per il ritorno a casa ;-)? Un bacio, amica mia, e rimettiti presto!!

    RispondiElimina
  40. Guarisci presto!! Perfette le tue baguettes!

    RispondiElimina
  41. Sono molto dispiaciuta dai tuoi acciacchi, ma devo dire che queste baguette sono un toccasana per ogni malanno!!!!! Domanda: e se nn avessi il lievito madre rinfrescato? Che quantitativo devo usare di lievito di birra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...dipende...quanto più allunghi i tempi di lievitazione tanto più puoi ridurre il lievito: per es. 1 o 2 g (io preferisco quello secco!) per circa 18 ore di lievitazione. :)

      Elimina
  42. i malesseri della primavera li condividiamo tutti purtroppo... ma con te direttamente condividere molto molto molto volentieri la baguette!
    che meraviglia è????? devo passare la ricetta al mio mitico papi!

    RispondiElimina
  43. Bellissime, ne morderei volentieri una!!!!

    RispondiElimina
  44. sempre ottime le tue spiegazioni sulle ricette e complimenti per il risultato

    RispondiElimina
  45. Con questi sbalzi di temperatura e' sempre difficile stare bene... spero che ti rimetta presto...
    queste baguettes sono perfette!!! sei btavissima!!!
    un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  46. Grazie Emanuela, non avevo avuto il coraggio di chiederti di inviarlo a panissimo: meno male che ci hai pensato da sola!!!!
    baci

    RispondiElimina
  47. Le baguette con lievito madre....complimenti un bellissimo risultato, ma quanto mi piace questa raccolta di panissimo....ciao

    RispondiElimina