martedì 22 aprile 2014

Crostata di ricotta al cioccolato


Nei giorni successivi alle feste è sempre imbarazzante mettersi a parlare di cucina!
Non è che oggi salteremo il pranzo, certo che no! Ma dopo tante preparazioni ricche ed impegnative si ha voglia di semplicità!
Ecco, per questo motivo oggi ho scelto una ricetta che proprio nella semplicità trova la sua caratteristica principale!
Si tratta di una crostata di ricotta con frolla all'olio d'oliva che ho fatto prima di Pasqua!
Ve ne offro un pezzetto e vi auguro buon proseguimento di settimana! 
...Coraggio...che il 25 è festa di nuovo! :)


Crostata di ricotta al cioccolato
Ingredienti

per la frolla
250 g di farina 00
125 g di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
50 g di olio d'oliva
1 cucchiaino scarso di lievito
la scorza grattugiata di 1/2 limone
1 cucchiaio di latte

per la farcitura
300 g di ricotta di pecora
100 g di zucchero a velo
60 g di cioccolato fondente
2 cucchiai di rhum
scorza grattugiata di 1/2 limone (o arancia)
2 cucchiai di uvetta
un albume

Procedimento
Prepariamo la frolla: assembliamo velocemente tutti gli ingredienti e ricavaimo un panetto liscio e compatto. Lo avvolgiamo nella pellicola e lo lasciamo riposare in frigo per 30 minuti.
Mettiamo in ammollo l'uvetta nell'acqua tiepida. Lavoriamo a crema la ricotta con lo zucchero (aggiungiamone poco per volta e regoliamoci secondo i nostri gusti sulla quantità) aggiungiamo anche albume, cioccolato spezzetato grossolanamente, uvetta rigenerata ed asciugata, rhum e limone.
Amalgamiamo il tutto e prepariamo la crostata. Stendiamo la frolla (tranne un pezzetto) in una teglia di 25 cm di diametro, la farciamo e con la pasta rimanente prepariamo le strisce.
Inforniamo a 180° per circa 35 minuti. Io opto in questo caso per il ripiano più in basso del forno perchè la ricotta rilascia l'umidità e preferisco che la base sia ben cotta.



40 commenti :

  1. Adoro questa semplicità. Adoro l'aroma che racchiude la crostata, il profumo che sprigiona. Adoro i dolci con la ricotta e adoro il cioccolato. Tu hai messo tutto insieme e.... cheddici, mi piacerà? ^_^
    Sei deliziosa dolcezza mia!! Un bacione.

    RispondiElimina
  2. Come scrivevo proprio oggi sul blog nemmeno io ho voglia di rinunciare a un buon dolcetto, nonostante le abbuffate delle feste ;)
    La crostata è il mio dolce preferito in assoluto, ho sempre fatto la frolla classica con il burro perchè mio papà è intransigente su questo ): ma proverò la tua frolla all'olio perchè mi incuriosisce tantissimo!
    Ottimo anche il ripieno ricotta e cioccolato, per me è un matrimonio sempre riuscitissimo!
    Ti abbraccio tanto e spero tu abbia passato delle bellissime feste

    RispondiElimina
  3. che meravigliaaaa buonissima cara Ema...la mia Paqua è stata all'isnegna del relax e abbiamo pranzato, ristorante con vista lago e piatti di pesce...col pancione non avevo voglia di ammazzarmi a cucinare! :)

    RispondiElimina
  4. Adoro ricotta e achei essa crostata tão linda
    bjs

    RispondiElimina
  5. Buonissima la frolla all’olio e con quel ripieno ricco di pezzettoni di cioccolato, la tua crostata è davvero speciale :) Un bacio e buona settimana anche a te

    RispondiElimina
  6. ohi che invidia, dopo giorni camminando magari trovare questa delizia!!

    RispondiElimina
  7. Sìììììì, è di quelle che piacciono a me, senza canditi. Adoro anche la frolla all'olio che trovo non faccia mai rimpiangere quella al burro. Mi metto in fi la nella speranza di avene ancora qualche briciolina... E se no come faccio a dirti: Che buona!!! Abbraccio

    RispondiElimina
  8. Quanta ragione... dopo questi ultimi due giorni a mangiare ci vorrebbe un attimo di pausa... ma, cavolo... questa crostata... >_< ... è invitante!

    RispondiElimina
  9. Le crostate sono la mia passione, specialmente quelle di ricotta. In questo periodo sono speciali. Mi copio la tua frolla all'olio.

    RispondiElimina
  10. Deliziosa!!!! Preparo il caffè, ti aspetto con il dolce :)
    Magari tesoro!!!!!
    Un abbraccio stretto, a presto!!!

    RispondiElimina
  11. Mamma mia Emanuela... è uno splendore!! Davvero, hai fatto delle foto magnifiche... e con una ricetta così non vedo dove sia l'imbarazzo nel parlare di cucina!:)
    tanti auguri!

    RispondiElimina
  12. Ahahaha..anche io ho iniziato la settimana pensando al 25 ;)
    La crostata di ricotta è uno dei miei dolci preferiti, e con la frolla all'olio, è super :) Ha un aspetto eccezionale :)
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
  13. Questa crostata è veramente golosissima. Voglio provare la frolla all'olio, sembra fragrantissima.

    RispondiElimina
  14. Ne prendiamo volentieri una fetta! La frolla ha un aspetto fantastico e il ripieno deve essere una goduria...questa settimana stiamo un po' alla larga dai dolci, ma la prossima si potrebbe iniziare con questa splendida crostata!

    RispondiElimina
  15. che bella crostata interessante!!!

    RispondiElimina
  16. Io non devo vedere queste cose...questa crostata magnifica e la ciambella/colomba qua sotto hanno veramente fatto traballare i miei propositi di dieta. Quanto vorrei afferrare quella fetta e farla scomparire velocemente ;-)

    RispondiElimina
  17. Bellissima!!! La metto in lista per quando si calmeranno le acque.. ;)

    RispondiElimina
  18. Avevo pensato di iniziare "la dieta" oggi...ok mi hai convinto, la rimando di qualche giorno!! La tua crostata mi invita proprio, oltretutto è la preferita di mio figlio!! Ho deciso..."s'ha da fare"!! Emanuela carissima, spero che tu abbia passato una serena Pasqua, insieme ai tuoi cari! Ti abbraccio forte, Mary

    RispondiElimina
  19. Eccoti qui con una crostata che mi piace molto.
    In estate con la ricotta fresca è un dolce da non perdere.
    Non troppo calorico (con la tua frolla) e imperdibile.

    RispondiElimina
  20. è sempre il momento giusto per gustare una crostata così golosa e squisita....
    Un abbraccio tesoro!

    RispondiElimina
  21. Una fettina di crostata non si rifiuta mai, se poi è con la ricotta e il cioccolato, men che meno! Grazie Manu, un bacione

    RispondiElimina
  22. C'è sempre tempo per mettersi a dieta o per un regime alimentare rigoroso. Ma è sempre il momento di gustare una crostata sublime come questa! Grazie, Emanuela!
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
  23. Davvero buona, semplice e ricca di sapori ben accoppiati!! OK! Non oppongo resistenza!! ;D
    Un abbraccione Manu<3<3<3<3<3

    RispondiElimina
  24. la semplicità è la cosa più bella, è in questo caso.. la più buona, complimenti per questa meraviglia

    RispondiElimina
  25. Bella, buona, e utile per smaltire le uova di Pasqua!!!

    RispondiElimina
  26. che bontà!!!
    grazie della ricetta.
    Inco

    RispondiElimina
  27. Ciao cara, è una vera bontà la tua ricetta....fa venire un'acquolina aaaa!
    Un abbraccione
    Agata ^_^

    RispondiElimina
  28. Con tutte le uova che ci sono in casa questa crostata sarà presto mia la trovo strabuona e poi la ricotta dona ancora più sapore e gusto.....golosa davvero cara!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  29. Ma le strisce della frolla sopra son perfetta Emanuela! sei una maga, a me difficilmente vengono così bene! ricotta e cioccolato...credo non ci sia niente da dire, una bontà come poche altro e la frolla, la adoro, quindi un mio dolce! buona giornata, baci

    RispondiElimina
  30. Emanuela è vero abbiamo mangiato tanto in queste feste ma io sono sincera ed ora un pezzetto della tua crostata lo gradirei tanto deve essere buonissima.
    Buongiornooo
    Enrica

    RispondiElimina
  31. AHAHAHAHAH!!! Mi hai fatto ridere definendo "imbarazzante" il "parlare di cucina dopo le feste"!!!! Hai ragione :-))))). Adoro la crostata di ricotta e l'uso dell'olio di oliva nella frolla è l'ideale dopo le feste :-) Ciau a presto!!!

    RispondiElimina
  32. ahahah è vero! e' sempre imbarazzante!! ma la tua frolla all'olio mette tutti d'accordo e riappacifica gli animi! ;-) e vai che il 25 si rimangia! :D un bacio grande così!

    RispondiElimina
  33. Mi sono resa conto che non esiste giorno dell'anno in cui non si pensa al cibo o non si stuzzica comunque qualcosa... forse le pause si fanno solo se si sta male... :-)
    Sarà che si trova sempre uno spazietto per un pezzo di torta, una crostata così buona, un mezzo muffin o una coppetta di gelato... :D

    RispondiElimina
  34. Giusto, ma meglio mettersi a dieta piano piano, gradualmente, ed evitare l'effetto trauma di digiuni post-Pasqua. Quindi w la tua crostata, che sarà sicuramente buonissima.. una fettina ci sta tutta! :D Io invece per questa settimana mi limito a non fare dolci, altrimenti in casa mi bacchettano :(
    Un bacio

    RispondiElimina
  35. Che buona..l'ho fatta anch'io tempo fa ma ancora devo postarla!! :-)
    Bravissima come sempre,ciao felice giornata baci

    RispondiElimina
  36. molto buona mi sono appena notato la tua ricetta che ha un aspetto da vero ottimo un bacio,tra un po lo faccio pure io lili

    RispondiElimina