lunedì 28 gennaio 2013

Frittelle di mele alla birra


Buongiorno a tutti!
Rinizia una nuova settimana...grigia a giudicare dal cielo oltre la finestra!
Gennaio volge al termine e vi confesso che io febbraio non l'ho mai sopportato!
E' il mese più corto dell'anno eppure mi è sempre parso interminabile! 
Neanche il Carnevale è mai riuscito a farmelo piacere!
Sarà che arrivati a questo punto incominciamo tutti ad averne le tasche piene dell'inverno, anche noi abituali sostenitori del fatto che la stagione fredda è "intima" e "raccolta"!
Io che subisco il fascino dei paesi del Nord devo ammettere che viverci per tutto l'anno non sarebbe cosa semplice...se già alla fine di gennaio comincio a scalpitare in attesa di un sole un po' più tiepido di quello che ogni tanto fa capolino da dietro le nuvole!
L'atmosfera un po' grigia delle mie foto di oggi mi fa pensare proprio al Nord Europa, a qualche porticciolo sull'Atlantico, delle Isole Shetland per esempio o al porto di qualche capitale nordica...mi sembra quasi di sentire i gabbiani...del resto le frittelle di mele alla birra arrivano dall'Olanda, cosa potevamo aspettarci!

Le mangio da quando ero bambina e ne sono sempre stata golosissima!
Piacciono tanto anche a mio marito e pur non privilegiando particolarmente  i fritti, almeno una volta all'anno le preparo...di solito a febbraio, nel tentativo di farmelo risultare simpatico!


Frittelle di mele alla birra

Ingredienti
1/2 kg di mele (preferibilmente renette, io ho usato le golden)
50 g di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
120 g di farina 00
1 dl circa di birra
1 pzzico di sale
olio di arachidi per friggere
zucchero a velo e cannella per decorare la superficie

Procedimento
Almeno mezz'ora prima sbucciamo le mele e le priviamo del torsolo, le tagliamo a fettine di 1/2 cm e le lasciamo macerare con zucchero e cannella.
Prepariamo la pastella con farina, sale e birra: versiamo gradualmente la birra, potrebbe volercene un po' meno della quantità indicata, molto dipende dal tipo di farina. Comunque dobbiamo ottenere una pastella senza grumi (mescoliamo con la frusta) e abbastanza densa e cremosa da rimanere attaccata alle mele. Quando prendiamo le mele dal piatto, prima di passarle nella pastella, cerchiamo di recuperare zucchero e cannella che rimangono sul fondo. Scaldiamo l'olio e friggiamo fino a doratura. Scoliamo su carta assorbente e spolverizziamo di zucchero a velo e cannella. Serviamo calde.

Note
E' un fritto, ma non è molto pesante perchè non c'è l'uovo e la pastella si gonfia grazie alla birra.
Sono ottime appena cotte, la pastella è croccantina e sottile,  le mele morbidissime!

Questa ricetta è stata provata da Ombretta del blog Dolcemeringa.


Ringrazio di cuore la sempre gentilissima  Tatiana del blog Cucinaincontroluce per avermi rivolto questo pensiero:

Grazie Tatiana, vengo subito a vedere cosa hai pubblicato di bello oggi!



52 commenti :

  1. ma dai che belle! non le ho mai fatte! le segno!ciao!

    RispondiElimina
  2. queste frittelle renderebbero simpatico anche il più antipatico degli antipatici..... Sono bellissime e buonissime anch'io non sopporto il mese di febbraio, che dici le preparo??? Bacioni e buona settimana marina

    RispondiElimina
  3. le adoro...sono semplicemente irresistibili!
    bacioni cara

    RispondiElimina
  4. Che buone le frittelle ti sono venute benissimo

    RispondiElimina
  5. Amo anch'io "l'intimità" dei mesi invernali, quasi una scusa per stare chiusi in casa e godere del silenzio, della quiete che solo le pareti di casa propria possono dare. Mi piacerebbe prolungassero la loro durata anche perchè qui in Sardegna è l'Estate che sembra non finire mai.
    Come amo l'atmosfera silente dei paesi nordici, quasi ovattata (dico sempre di voler fuggire in Norvegia!)
    Le tue frittelle di mele, che dire. L'aspetto è accattivante, così gonfie e chiare. Approfittiamo del periodo di frittura in corso e proviamole.
    A presto , ti abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Ma sai che anche io come fede non le ho mai nè fatte nè assaggiate, me le segno le voglio provare ... le tue bellissime foto le rendono così invitanti !
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. Chissà perché le frittelle di mela piacciono tanto ai mariti... Anche qui c'è un golosone: mentre le preparo fa la ronda e me le ruba appena pronte. Quando ho finito di friggere il piatto è vuoto.
    Giornata grigia e umida anche qui: sembra di aver fatto inversione a U e di essere tornati a novembre. Ma perché gli umani non possono andare in letargo???

    RispondiElimina
  8. E' tutto un friggere di delizie in questo periodo tesoro e le tue frittelle sono deliziose..le proverò!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  9. WOW!! WOW WOW WOW !!! Ti assicuro carissima Emanuela che è la prima espressione che ho proferito nel leggere questa ricetta e nel lumare le golose immagini! Mi cascano a fagiolo le mele che mi ha regalato mia mamma sabato ...anche queste golden! :))
    anmch'io non ho mai particolarmente amato febbraio...per me è un po' come novembre, un ponte verso un altro mese. però il carnevale è il carnevale e i fritti di questo mese sono una vera goduria.
    Così, insieme alla tua zuppa di fave potrei proporre queste fantastiche mele...un po' incoerente come abbinamento...ma che bontà!!!
    Ti abbraccio con affetto e ti auguro una settimana serena e felice, Clara

    RispondiElimina
  10. Anch’io come te non amo febbraio e non amo il carnevale. Tant’è che non preparo neanche i dolci tipici del periodo. Ho come una specie di rifiuto mentale. Queste frittelline devono essere deliziose, fanno tanto cucina della nonna :) Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  11. Golosissime!!!Una tira l''altra. Ciao

    RispondiElimina
  12. La penso come te su febbraio, anche per me è il mese più faticoso dell'anno e già fin da ora il mio umore è piuttosto instabile tendente al tetro.....hai voglia a ripetermi che le giornate già si sono allungate, che presto sarà primavera...non c'è verso, non passa mai! Ma queste frittelline potrebbero essere un'ottima consolazione :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  13. Come fanno tanto carnevale queste frittelle! Secondo me con la freschezza della mela devono essere molto buone, il sapore mi incuriosisce!
    Il mese di febbraio è noiosetto, siamo d'accordissimo su questo.. dura poco, facciamoci forza!
    :**

    RispondiElimina
  14. Le mangerei molto volentieri,che buone....Il problema è friggerle!
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
  15. I love any desserts that include apples, I have eaten these kind of apple fritters before but have never made them, I guess this fantastic recipe is a good starting point :)

    RispondiElimina
  16. Simili anche in questo, non amo febbraio e detesto il carnevale!!!
    Le frittelle di mela!!! Amatissime qui in Piemonte... mi piacciono da impazzire ed è tanto che non le preparo!! Ottimo e goloso suggerimento!!!
    Un abbraccio tesoro, stretto stretto :)

    RispondiElimina
  17. mi piacciono! E potrebbero essere un'idea carina per far mangiare la frutta ai miei cuccioli che sono sempre così restii...buona settimana!

    RispondiElimina
  18. ottime frittelle!spesso la mia nonna me le faceva per la merenda quando ero piccolina!bravissima.buona settimana

    RispondiElimina
  19. Che belle queste frittelle!! Sai che non le ho mai fatte? Mi sa che è arrivato il momento di rimediare!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  20. Cara Emanuela, complimenti per il blog! Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line: attraverso bellissime immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Abbiamo centinaia di foodbloggers fra i nostri utenti e migliaia di visitatori al giorno, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

    Visita adesso http://www.foodlookers.it

    Lo staff Foodlookers

    RispondiElimina
  21. io ho il mio compleanno in febbraio, x cui lo vedo in modo diverso. e qui senza carnevale e' + triste

    RispondiElimina
  22. le divorerei tutteeeeeeeee!!! troppo golose...

    RispondiElimina
  23. Sono una tua nuova follower. Che belle queste frittelle e il nome del tuo blog è veramente delizioso.

    RispondiElimina
  24. Carinissime...
    Alla prossima
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  25. Non le ho mai mangiate. La pastella alla birra mi piace.

    RispondiElimina
  26. Sono mesi che dico "devo fare le frittelle di mele".
    Mi hai battuto sul tempo e credo che mi batterai anche sul risultato.

    :-)

    RispondiElimina
  27. Mamma mia che belle!
    Quanto le mangerei adesso!
    Grazie per questa meravigliosa ricetta, mi piace tantissimo!

    RispondiElimina
  28. Però, con quelle frittelle così golose, la coda dell'inverno, anche se in realtà siamo nel pieno e fa freddissimo, diventa più sopportabile.
    Veramente deliziose deliziose! :-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  29. Per prima cosa sono felice di fare la tua conoscenza.Le foto sono meravigliose.E' proprio vero che si assapora un piatto guardandolo prima!Non ho mai provato le frittelle in questa maniera!Devo rimediare
    A presto
    Monica(L'Emporio 21)

    RispondiElimina
  30. Io li avevo fatti i miei buoni propositi di non cedere alle golosità, ma così non si può !!! E' un attentato.
    Baci cara Emanuela.

    RispondiElimina
  31. Queste frittelle mi ricordano quando le mangiavo da bambina, me le faceva sempre mia madre ... io non le ho mai fatte ma prima o poi le provo. Bravissima

    RispondiElimina
  32. queste frittelle di mele sono splendide vado a leggermi meglio la ricetta bravissima!

    RispondiElimina
  33. Non amo il carnevale..anche a me non piace..però, adoro le tue frittelle !
    Sono meravigliose ! Un bacio grande grande !

    RispondiElimina
  34. Le frittelle di mele le amo da morire. Le mele le mangerei a tutte le ore, con torta di mele, strudel e apple pie! Pensa che a me le mele, piacciono anche cotte al forno... Grazie per quest'altra ricettina da provare, ti mando un abbraccio e grazie per le bellissime parole che mi lasci sempre nel blog, Fulvia.

    RispondiElimina
  35. Great post. Nice atmosphere on your blog. I like it here. ;]
    Feel free to visit my blog. New images.
    If you like my picture like me on the fan page: https://www.facebook.com/pages/In-another-light/413836138693856
    I will be extremely grateful.

    Have a nice day. Yours. ;)

    RispondiElimina
  36. Anche io sto scalpitando per passare febbraio e passare alla primavera....non faccio molti fritti neanche io ma queste frittelle di mela con la pastella fatta con la birra mi intrigano!!!
    Baci e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  37. Bella quella atmosfera "nordica" con toni sull'azzurro che però non percepisco "freddi". Vado matta per le frittelle di mele, mi ricordano le merende da bambina, sono tanti anni che non le faccio e la pastella con la birra è sempre un successo. Un bacio e grazie ;-) Ora il mal di testa se n'è andato :-)

    RispondiElimina
  38. Mia mamma le adora. Ora che me le hai fatte tornare in mente e che è il periodo delle fritture dolci per eccellenza le farò una sorpresa :o)
    Le foto sono davvero belle, complimenti.
    PS Mai provate con la birra.

    RispondiElimina
  39. Buone queste frittelle, peccato che ci siano le mele, farei un dispetto al mio fidanzato preparandole...magari ne approffitterò quando non c'è... baci

    RispondiElimina
  40. Ciao! Anche a noi piacciono tantissimo le frittelle di mele, ma non abbiamo mai preparato la pastella con la birra!
    Così sono gonfie e anche molto golose!
    A presto!

    RispondiElimina
  41. Le mele fritte sono una mia passione e le tue sembrano davvero golosissime.
    devo confessare che non sopporto proprio la birra: si sente il suo gusto nella tua ricetta?
    Devo farti i complimenti anche per tutte le ricette che hai pubblicato ultimamente, soprattutto per il risotto profumato alla cannella e per la zuppa di fave e farro!

    RispondiElimina
  42. Quanto ti capisco cara Emanuela
    lungo è davvero l'Inverno!!!!!!!!
    Passiamoci su e gustiamoci una bella frittella
    che di prova costume ancora non se ne parla ahahah
    Un grande abbraccio dolce ragazza
    Buona settimana

    RispondiElimina
  43. Carissima, che splendido modo di esorcizzare il freddo dell'inverno e anche questo mese un po' bistrattato (a me non piace il Carnevale, come a te ;-)). Splendida ricetta!! Un bacio

    RispondiElimina
  44. A chi lo dici... arrivati alla fine di gennaio, si comincia a desiderare l'arrivo della primavera!
    Queste frittelle di mele mi sembrano davvero buone e leggere, penso proprio che le proverò!
    A presto

    RispondiElimina
  45. non le ho mai fatte con la birra ma sono molto invitanti non posso non provarci :-)

    RispondiElimina
  46. Però febbraio porta anche con i sé i buonissimi dolci fritti tipici del Carnevale... non ne potrei proprio fare a meno!
    Non ho mai assaggiato le frittelle di mele, ma le ho viste spesso in giro e mi sono sempre ripromessa di provarle. le devo proprio assaggiare prima o poi!

    RispondiElimina
  47. effettivamente anche io inizio a scalpitare un po', queste giornate sembrano non passare mai!! le frittelle di mele però, potrebbero essere il giusto antidoto ! baci

    RispondiElimina
  48. io ormai il sole non lo vedo più da giorni e giorni, qui il cielo è sempre grigio o bianco! per fortuna la settimana prossima torno in Puglia e lì penso proprio che il sole lo rivedrò!
    intanto ci pensano queste deliziose frittelle ad illuminare la giornata!
    un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  49. Emanuela cara, finalmente ho un po' di respiro al lavoro e riesco a passare da te... nel tuo blog mi ci perderei... è tutto da provare!!!
    Questa ricetta però ha qualcosa di magico perchè è un fritto alleggerito dalla frutta, perchè avendo grossi problemi nel riparare il forno ancora non ho molte alternative nella cottura dei dolci, perchè febbraio mi piace perchè compio gli anni e quando sorge il sole del "mio" giorno mi sento di nuovo bambina, protagonista, l'unica e sola... e quando tramonta mi sembra che la festa sia terminata troppo presto!
    Lo sai che quasi quasi in settimana le faccio?
    Un bacino, Tatiana

    RispondiElimina
  50. un grande classico che non passa mai di moda..le faceva sempre anche mia mamma..che voglia che mi hai fatto venire...

    RispondiElimina
  51. Commento questa perché lo sai che i pesciolini non li mangio, ma quanti post mi sono persa.....scusami ultimamente sono un po' distratta :)
    La zuppa e la pizza favolose ma queste frittelle o mamma mia una libidine!!!
    Non amo friggere neppure io ma come faccio a resistere e poi se sono olandesi devo farle lo sai che mia nipote ormai vive ad Amsterdam con un olandese, invece che per carnevale magari le faccio a Pasqua quando vengono qui da noi.
    Un bacione

    RispondiElimina
  52. Le ho viste da Ombretta (http://dolcemeringa.blogspot.it/) che per altro le ha lodate...e non potevo esimermi e non passar dalla 'creatrice' di cotanta delizia e dire anche qui che queste le 'copierò' decisamente. E' tutto l'inverno che le nomino e non sono ancora riuscita a farle, per cui, già che mi metto a friggere, di ricettina userò questa invece della mia solita. :)
    Un abbraccione

    RispondiElimina