lunedì 7 gennaio 2013

Penne ortolane ...e pure arrabbiate!


Lasagne, arrosti, tortellini, dolci sontuosi...!
Siamo tutti reduci in qualche modo da lunghe preparazioni culinarie per i pranzi delle feste!
Ora è il momento dei piatti "express" e leggeri, per rilassarsi in cucina e non appesantirsi a tavola!
Almeno per un po'...poi è chiaro che la gola riprenderà il sopravvento...ma fin che resistono i buoni propositi, assecondiamoli!

A proposito di penne all'ortolana...mi sarebbe piaciuto raccontarvi che porri, carote e sedano giungevano in tavola direttamente dal nostro orto...invece arrivano dal banco del fruttivendolo...perchè i nostri ortaggi sono pigri esattamente come me e crescono a rilento...
Ora, non è per questo motivo che le penne sono arrabbiate, ma solo perchè nel sughetto ho messo un bel po' di peperoncino!


Per preparare questa pasta "ortolana e arrabbiata" ho fatto appassire (per 2 persone!) 1 carota, 1 porro, 1 costa di sedano, 1 spicchio d'aglio e 1 piccolo peperoncino piccante tritati con la mezzaluna, in 2 cucchiai d'olio. Una volta dorate le verdure, ho salato leggermente, ho aggiunto 2 pomodori pelati e 1 rametto di prezzemolo.
Ho lessato 180 g di pasta, l'ho scolata molto al dente e ne ho proseguito la cottura nella padella con le verdure. Ho mantecato con un filo d'olio a crudo e ho servito con pepe e una spolverata di pecorino grattugiato.



49 commenti :

  1. meraviglioso, un piatto semplice ma che ti riempie di soddisfazione!

    RispondiElimina
  2. Emanuela, carissima, prima di tutto auguri di buon anno e scusami se non sono passata prima... :)questa pasta è perfetta, leggera e saporita! a presto! :*

    RispondiElimina
  3. I love this recipe, the ingredients are so fresh and your pictures are beautiful :)

    RispondiElimina
  4. Un piatto da urlo cara di quelli che quando ti siedi a tavola ti da davvero soddisfazione!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  5. ah si quanto ci mancava una pastasciutta come si deve.
    buonissima con le verdure
    bacioni

    RispondiElimina
  6. è veramente invitante e poi le foto sono bellissime!! Un bacio marina

    RispondiElimina
  7. Ciao carissima! Sempre belle cose da te, dalle ricette alle foto (quanto mi piacciono!)
    A presto!

    RispondiElimina
  8. Una pasta leggera ma nutriente con le verdure per disintossicarci dai bagordi delle feste!
    Un bacione

    RispondiElimina
  9. Hai ragione, abbiamo passate giornate a spadellare.. Ci vuole qualcosa di più veloce ma comunque buono e questo piatto mi sembra davvero indicato!

    RispondiElimina
  10. Che bello tornare ai pitti veloci preparati con quello che si ha in frigorifero...
    Le tue penne sono perfette!
    Susy

    RispondiElimina
  11. Li faccio spesso anch'io così, al posto del porro ci metto la cipolla. Sono una meraviglia!

    RispondiElimina
  12. Evviva i piatti di questo periodo:) ce n'è proprio bisogno di qualche piattino light, davvero davvero :)
    Ti bacio Manu e se gli ortaggi crescono lentamente, pazienza! :)

    RispondiElimina
  13. Se sono all'ortolana, e pure arrabbiate...sono perfette :)
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
  14. mi diverte l'ortolana arrabbiata ma sopratutto da un gran sapore al piatto

    RispondiElimina
  15. e a me l'ortolana mi piace un mondo...anche se si arrabbia ;) anch'io ho i miei tempi, ma quando il tuo orto darà i giusti frutti saran spettacolari :) Buon anno cara e alla grande piatti così!!! un bacione, Clara

    RispondiElimina
  16. Ciao tesorina!!!! Vedrai in primavera che esplosione di ortaggi regalerà il tuo orticello!!!
    Sai che preparo anch'io un sughetto simile, delizioso... le cose semplici, sono sempre le migliori!!!!
    Ti abbraccio stretta e ti auguro una felicissima settimana, da trascorrere insieme :)

    RispondiElimina
  17. Poveri i tuoi ortaggi, dagli tempo, è inverno anche per loro, devono pensarci un pò su, immagina come sono preoccupati, sanno che appena spuntano sarai lì, pronta ad ossevarli ad annaffiarli a studiarli per inventarti qualche ricettina, così loro se ne stanno rintanati sotto terra e ti osservano ;-) Buone queste penne, non mi sembrano però così "arrabbiate" ;-) Buona settimana Emanuela e grazie ancora ♥

    RispondiElimina
  18. ...io la farò molto arrabbbbiata con un pò di peperoncino.ciaoooo

    RispondiElimina
  19. Beh poverino, pure il fruttivendolo deve campare, no???? Ottime!

    RispondiElimina
  20. Son tornata....intanto un caldissimo augurio di buon 2013, anche se tardivo (come le vostre verdure!) e poi....sì, queste penne mi piacciono molto! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  21. Ortolane già mi piacciono!!! Arrabbiate ancora di più :D
    buon anno Manu. bacioni

    RispondiElimina
  22. queste penne hanno un bell'aspetto, chissà il sapore. ciao

    RispondiElimina
  23. basta, non ne posso più dei piatti delle feste...viva un bel piatto di pasta come il tuo!!!!!!!!!!!
    un abbraccio e buon 2013

    RispondiElimina
  24. Ma che bel piatto di pasta!!!
    Semplice si ma veramente gustosa!!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  25. ahahah...è sempre così...le cose che cresciamo assumo il nostro spirito
    ma sai che io lo penso sempre....ho la passione delle piante...bè queste se le guardi non ti danno mai soddisfazione ma se le lasci un pò da parte bè faranno di tutto per farsi notare...Ora ho la pianta grassa (mollata per stanchezza)che dopo 7 anni sta fiorendo..io la spio da lontano senza farmi notare...aspettando il momento
    La tua pasta cara Emanuela è colorata e tanto saporita
    Un giusto modo per tirarsi su dopo la fine delle feste
    Buona settimana
    Ciaoooooooooooooooo

    RispondiElimina
  26. Buona, anzi buonissima! E sai che faccio? La provo subito!!!

    RispondiElimina
  27. Ciao, ho scoperto per caso il tuo blog e ho deciso di seguirti! è molto bello, complimenti! M'ispira molto anche questa pasta :) A presto, Fede.

    RispondiElimina
  28. Non so perchè non ero fra i tuoi lettori, ma ho appena rimediato ;o)

    RispondiElimina
  29. Con la pasta con le verdure vado a nozze e poi la foto parla da sé :-) Bravissima!!!

    RispondiElimina
  30. Le verdure le adoro anche io.. e questa ricetta mi attira tantissimo! :)

    RispondiElimina
  31. Emanuela cara e se tu questa pasta me la chiami dieta...Ho cenato da poco, ma quel piatto di pasta è invitantissimo. Poi, lo sai, adoro i sughi vegetariani!
    Un bacione grande grande, buona settimana

    RispondiElimina
  32. A me queste ricette mi scaldano il cuore e.... mi aprono una porta nello stomaco!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  33. Beh, un bel piatto di pasta leggero come questo è proprio quello che mi serve per il mio secondo giorno di dieta. Prendo nota per domani!
    Spery

    RispondiElimina
  34. Noi per ora siamo nella fase pasta in bianco e rimarremo cosi ancora per un pò.
    Anche la tua ortolana mi piace molto, bella presentazione come al solito!

    RispondiElimina
  35. Estos macarrones tienen una pinta fantastica, pero los pasteles de la entrada anterior me han enamorado, son preciosos y me imagino que seran una delicatessen, besos
    Sofía
    milideasmilproyectos.blogspot.com

    RispondiElimina
  36. Pienamente d'accordo con te questo è il periodo dei piatti veloci e light dobbiamo smaltire le feste passate e prepararci ai fritti di carnevele che incombe e questo piatto di pasta è perfetto: veloce, leggero e super sfizioso!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  37. Amo il piccante!!! Mi piacciono tanto arrabbiate:) io e mio marito facciamo a gara a chi sopporta di più ;) siamo pazzi!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  38. che bontà, adoro il piccante quindi questa pasta la trovo...perfetta!!!
    complimenti per il tuo blog e per Birba!!!!
    se ti va passa a trovarmi ti presento Gandhi!!!
    http://lacucinadiazzurra.blogspot.it/

    RispondiElimina
  39. Ciao,
    complimenti per le ricette e le splendide immagini,
    sai è nata una nuova community di food bloggers italiani, foodbloggermania.it
    Ci piacerebbe che tu entrassi a far parte.
    Se ti va inserisci il tuo blog sul nostro portale e registrati a questo link
    http://foodbloggermania.it/aggiungi-blog
    Grazie e scusa il disturbo!!

    RispondiElimina
  40. Le penne più sono arrabbiate e più mi piacciono... Un bacione

    RispondiElimina
  41. Ogni tanto un arrabbiatura nn fa che bene viva le penne all' arrabbiata !! Sempre

    RispondiElimina
  42. Sono un tuo fan. E quando trovo una ricetta come questa, non ho dubbi.

    RispondiElimina
  43. piatto da mangiare tutto d'un fiato, bella presentazone, ciao cara.....

    RispondiElimina
  44. Deliziosa Emanuela, una pasta semplice ma molto saporita con quel pizzico di piccante in più che non guasta.

    :-)

    RispondiElimina
  45. Ciao Manu, da brava scolara sono tornata indietro alle lezioni che mi ero persa. A parte le ricette che, mannaggia, ce ne fosse una che mi fa storcere il naso... (se il tuo blog fosse un vero ristorante darei fondo alla cambusa!), qui sono rimasta incantata da queste splendide tovagliette all'uncinetto (deformazione... ehm... professionale): quando imparerò a fare bene il filet sta' sicura che te le copierò.
    E poi volevo farti i complimenti per le foto: sono sempre più belle. Il legno, i tessuti, le combinazioni di colore... tutto degno di un professionista.
    Mah... io queste tovagliette le metto su Pinterest!

    RispondiElimina